RejsRejsRejs » Destinazioni » Asia » Tailandia » Isola privata di Koh Munnork: un'isola paradisiaca tailandese trascurata
Tailandia

Isola privata di Koh Munnork: un'isola paradisiaca tailandese trascurata

mun nork munnork private island resort hotel rayong beach viaggio nell'isola della tailandia
Koh Munnork è un piccolo gioiello trascurato con un moderno hotel sulla spiaggia.
striscione in resina

Isola privata di Koh Munnork: un'isola paradisiaca tailandese trascurata è scritto da Giacobbe Gowland Jørgensen.

Koh Munnork Koh mun nork resort privato sull'isola di Rayong viaggio in Tailandia

Koh Munnork – una bellissima isola tailandese vicino a Bangkok

Il pavone mi guarda. Io, come un'altra sirena, sono appena uscita dall'acqua e mi sono tolta la nuova maschera da snorkeling, ed eccomi proprio lì, in mezzo alla spiaggia. Mi guarda pacifico e continua a saltellare alla ricerca di avanzi di cibo e insetti. Benvenuti a Koh Munnork!

Koh Munnork è anche chiamato Koh Mun Nork e Koh Munnork Private Island Resort, ma è sempre lo stesso posto: una piccola isola nel Golfo della Thailandia da cui puoi facilmente raggiungere Bangkok – o sulla strada per Koh Chang verso est.

Qui si concentrano quindi anche i turisti più locali, come generalmente accade in questa parte della costa, che prende il nome dalla città più grande della zona, Rayong. Gli ospiti di Koh Munnork sono spesso tailandesi un po' più benestanti che vanno in gita nel fine settimana con la famiglia, gli amici o il fidanzato - e questo rende l'intera esperienza ancora più autentica.

Ho visto solo altri tre palenosi nei tre giorni in cui siamo stati lì - e uno era lì con colleghi locali. Ed era anche in alta stagione a marzo.

Anche se l’isola è piuttosto piccola – 0,2 chilometri quadrati – qui ci sono solo 25 cabine, quindi c’è molto spazio. E tanta atmosfera isolana, buon cibo e natura ad libitum.

Ecco 5 consigli su cosa vivere a Koh Munnork e quale dei tre tipi di cabine consiglio di scegliere.

  • mun nork munnork private island resort hotel rayong beach viaggio nell'isola della tailandia
  • resort privato sull'isola hotel rayong beach viaggio sull'isola tailandese
  • Koh Munnork mun nork private island resort rayong viaggio in tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork private island resort occhiali da sole rayong viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork private island resort rayong beach jetty viaggio sull'isola della tailandia

Come arrivare a Koh Munnork: Arrivo

Uno dei tanti aspetti positivi del viaggiare in Thailandia è il livello dei prezzi dei trasporti, che rende facile spostarsi rapidamente.

Koh Munnork si trova su una parte relativamente deserta della costa vicino a Rayong, quindi ci sono due opzioni di trasporto: prendere un autobus dal centro Bangkok – ad es. il terminal degli autobus i ekkamai – alla città di Rayong e poi uno Prendi un taxi al piccolo porto locale per circa DKK 300 in totale per due persone. Oppure prendi un taxi Grab da Bangkok per circa 600 DKK in totale per un massimo di 4 persone.

Se si guida direttamente ci vogliono circa tre ore in macchina, dato che si può prendere una scorciatoia rispetto all'autobus, che spesso percorre prima la costa.

C'è un concetto di isola completamente fisso al Koh Munnork Private Island Resort, quindi devi incontrarti al porto prima delle 13:XNUMX, quando la barca del giorno salpa per mezz'ora verso l'isola. Siamo arrivati ​​in tempo per poter pranzare nel ristorante vicino e osservare i pescatori nel porticciolo molto locale.

La barca stessa è inclusa nel prezzo e fortunatamente si è rivelata una grande barca tailandese robaccia, è presente una grande navata lignea disposta su più piani. A livello locale viene chiamata anche "barca lenta", ed è un modo perfetto per raggiungere l'isola, perché anche se c'era un po' di vento, la nave pesante giaceva bene nell'acqua.

L'ultima parte del percorso verso l'isola si svolge su una barca più piccola, poiché la grande nave non può entrare completamente a causa delle barriere coralline e delle rocce. Raggiungere la spiaggia è stato facile e abbiamo camminato con gli altri 20 ospiti fino al ristorante dove eravamo seduti con bevande fredde e vista sulla piscina e sulla spiaggia.

Delizioso.

  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort hotel rayong alloggio capanna viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort hotel rayong alloggio capanna viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort hotel rayong alloggi coralli viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork sistemazione in resort privato sull'isola rayong peacock viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork sistemazione in resort privato sull'isola rayong peacock viaggio sull'isola della tailandia

Garden Cottages: La prima notte sull'isola

Eravamo in alta stagione in ritardo quando abbiamo prenotato l'alloggio, quindi il resort ci ha chiesto se andava bene per noi trascorrere una notte in un "Garden Cottage" e una notte in un cottage "Beach Front" e vorremmo ovviamente sono d'accordo.

Ce ne sono solo alcuni Cottage con giardino a Koh Munnorke ne abbiamo preso uno. È una cabina molto moderna e accogliente con la sua terrazza e, sebbene non sia direttamente sulla spiaggia, puoi facilmente vedere l'acqua dalla terrazza di fronte, perché mancano solo 25 metri all'acqua.

Il bagno era pieno di pietre di corallo, perché c'è una barriera corallina molto grande intorno a alcune parti dell'isola, e l'intera stanza trasudava un moderno hotel sulla spiaggia. In modo del tutto pacifico.

Sull'isola sei molto coinvolto in uno stile di vita isolano speciale, dove ci sono orari dei pasti fissi, niente wifi, niente TV e generalmente niente stress. Dalle 9:13 alle XNUMX:XNUMX ogni giorno c'è l'"Ora della Terra", quando si spegne l'elettricità nelle cabine, e si lavora seriamente sul loro impatto sulla natura.

Tuttavia, sei ben lungi dall’essere completamente disconnesso dalla civiltà. C'è un ottimo collegamento telefonico sull'isola, quindi tieni il tuo sotto controllo cellulare durante il viaggio, potresti facilmente andare online. Ma non dovevamo farlo. Adesso era il momento di rilassarsi.

Fuori, sui ponti di legno che conducono al ristorante, vagava un bel pavone. Si è subito scoperto che non era solo e gli uccelli, belli e pacifici, sono diventati dei piacevoli compagni durante le nostre gite sull'isola.

  • Koh Mun nork Koh Mun Nork isola privata resort hotel rayong beach viaggio nell'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort rayong pool viaggio in tailandia
  • Koh Munnork mun nork resort privato sull'isola Koh Mun Norkrayong beach swing viaggio in Tailandia

Acqua, acqua e ancora acqua: snorkeling e kayak a Koh Munnork

Come danese, ti senti sempre più sicuro quando sei vicino all'acqua, almeno io. E l'acqua era necessaria, perché ora dovevamo vedere cosa aveva da offrire l'isola.

Per prima cosa siamo usciti in kayak e abbiamo visto l'isola un po' dall'esterno, e poi abbiamo dovuto fare snorkeling, perché avevamo sentito che c'era una bella barriera corallina vicino all'isola se nuotavi nei posti giusti. Ed eccolo lì.

Molte barriere coralline hanno avuto difficoltà in Asia negli ultimi anni a causa dell'aumento della temperatura, ma qui sono rimasti parecchi coralli vivi tra le piccole rocce e i coralli morti.

Quindi c'erano anche dei bei pesci se guardavi nei posti giusti. E la gente del posto sapeva esattamente dove erano i posti giusti, ed era anche segnato sulla piccola mappa dell'isola che ti è stata data: basta entrare in acqua all'estrema destra o sinistra della spiaggia e nuotare un po' fuori - e voilà , eccoti lì.

Potresti prendere in prestito gratuitamente l'attrezzatura per lo snorkeling e fortunatamente avevano alcune delle nuove maschere a pieno facciale, che sono assolutamente fantastiche con cui fare snorkeling perché non entra acqua e hai un campo visivo più ampio. Devi convivere con il fatto che assomigli un po' a un astronauta. Con esso ho potuto nuotare per diverse ore prima che arrivasse il momento di mangiare e rilassarmi.

Guarda, nel mio mondo è un hotel sulla spiaggia.

  • Koh Munnork Koh mun nork resort privato sull'isola rayong cabina divano viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort rayong alloggio capanna letto viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Mun nork Koh Mun Nork isola privata resort rayong alloggio capanna bagno viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Mun nork Koh Mun Nork isola privata resort rayong beach molo pavone viaggio nell'isola della tailandia
  • Koh Mun nork Koh Mun Nork isola privata resort rayong beach molo pavone viaggio nell'isola della tailandia

Beach Front Cottage: la seconda notte sull'isola

Il giorno successivo ci siamo spostati di 20 metri fino al bordo dell'acqua.

Un cottage fronte spiaggia a Koh Munnork è esattamente ciò che suggerisce il nome: un accogliente cottage sulla spiaggia direttamente sulla spiaggia. Qui c'era anche una piccola zona divano, dove l'aria condizionata era appesa molto comodamente, in modo da poter rinfrescare la stanza senza che ti venisse addosso mentre dormi. La cabina aveva anche un bel bagno piccolo.

All'esterno non c'è una terrazza, come ci si potrebbe aspettare, ma un ulteriore bagno all'aperto, così potrete sciacquarvi dall'acqua salata. Poi scendi qualche gradino e all'improvviso sei sulla spiaggia.

En sala è una capanna tailandese aperta dove è possibile ripararsi dal sole e si trova lungo tutta la spiaggia. Con cuscini, cuscini e ogni sorta di attrezzatura accogliente. Ce n'era anche uno proprio di fronte alla nostra capanna sulla spiaggia, quindi è stato occupato immediatamente. E cosa mancava? Un pavone, forse? Bene, anche lui è appena passato di qui e ha mostrato il suo piumaggio incredibilmente bello.

La giornata è trascorsa in acqua, in sala e nella capanna sulla spiaggia, e questo era praticamente tutto ciò di cui avevi bisogno.

  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort hotel rayong beach barca di legno viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort hotel rayong beach tree viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Mun Nork isola privata resort hotel rayong alloggi alberi viaggio sull'isola della tailandia
  • Koh Mun Nork private island resort hotel rayong beach viaggio nell'isola della tailandia
  • Koh Munnork mun nork resort privato sull'isola Koh Mun Nork pescatori di Rayong viaggio in Tailandia
  • Koh Munnork mun nork resort privato sull'isola Koh Mun Norkrayong beach swing viaggio in Tailandia
  • Koh Munnork Koh mun nork isola privata resort rayong pool viaggio in tailandia

Intorno a Koh Munnork: ultimo giorno sull'isola

Abbiamo apprezzato la colazione a bordo piscina.

C'era un buffet davvero carino con frutta fresca, cibo locale e ovviamente il preferito in assoluto: una stazione di uova dove puoi ordinare le uova come preferisci e una frittata tailandese con tutto è un ottimo modo per iniziare la giornata.

Era giunto il momento di esplorare ulteriormente l'isola, quindi indossiamo i nostri sandali da trekking e partiamo per il sentiero intorno all'isola. Non è sicuramente un viaggio da fare in infradito, perché va su e giù, e ci sono sia rocce che sentieri nel bosco che bisognava attraversare per arrivare fino all'isola.

D'altro canto ci si sente subito dei Robinson Crusoe, perché durante l'intera escursione abbiamo incontrato solo altri due ospiti, il che sarebbe stato più semplice se fossimo partiti dall'estremità destra del sentiero, cioè giù dalle baite . Ma non l'abbiamo fatto e ha funzionato comunque.

Durante l'escursione abbiamo superato alcune enormi formazioni rocciose che sembravano più simili Isole Faroe della Thailandia, ma i 30 gradi e il sole hanno rivelato che questa era in realtà la Thailandia meridionale. Abbiamo anche visto vecchi cartelli che mostrano che l'isola apparteneva all'esercito tailandese.

Alla fine del tour siamo scesi davanti alle grandi cabine familiari che possono ospitare almeno 4 persone ed erano chiaramente popolari. Qui è dove vivevano molte famiglie e gruppi di amici tailandesi e sembravano accoglienti e spaziosi. Erano uguali al Garden Cottage che avevamo provato la prima sera; arretrato rispetto alla spiaggia.

Alle 15 la barca è tornata sulla terraferma ed è stato un viaggio completamente tranquillo sulla grande barca di legno.

bandiera dell'UE
Koh Mun Nork

Cosa devi sapere sul Koh Munnork Private Island Resort

Koh Munnork è uno dei posti più tranquilli in cui sia stata in tutta la Thailandia e uno dei posti con il miglior snorkeling. E poi c'è qualcosa di affascinante nell'essere su una piccola isola dove in realtà c'è solo chi è ospite e chi ci lavora.

Il livello dei prezzi per cibo e bevande è molto simile a quello di altri posti in Thailandia, cioè abbastanza economico. Avevamo prenotato solo con la colazione, quindi abbiamo pagato un extra per il cibo, ma potete scegliere di prenotare all-inclusive.

Le cabine stesse hanno prezzi abbastanza diversi e vale la pena guardare i prezzi per le diverse cabine. Collaborano al progetto solidale Socialgiver, che sostengono sviluppo sostenibile del turismo, e dove potrai anche prenotare quando ci saranno cabine disponibili, come puoi prenotare direttamente con l'albergo.

Il mio preferito era il Beach Front Cottage. Sono arredati in modo super accogliente e c'è qualcosa di fantastico nell'udire havet, quando ti addormenti. Koh Munnork è sicuramente un posto emozionante da vivere

Buon viaggio all'isola privata di Koh Munnork e buon viaggio Rayong nella bellissima Thailandia.


Lo sapevi: ecco le 7 isole preferite della redattrice Anna in Tailandia

7: Koh Mai Thon a sud di Phuket
6: Koh Lao imbarco a Krabi
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Potrebbero esserci collegamenti a partner commerciali in questo articolo: puoi vedere come va qui Hotel Skt. Anna stendardo

Circa l'autore

Giacobbe Jørgensen, editore

Jacob è un allegro fanatico dei viaggi che ha viaggiato in più di 100 paesi dal Ruanda e Romania a Samoa e Samsø.

Jacob è membro del De Berejstes Klub, di cui è membro del consiglio da cinque anni, e ha una vasta esperienza nel mondo dei viaggi come docente, redattore di riviste, consulente, scrittore e fotografo. E, naturalmente, la cosa più importante: come viaggiatore. A Jacob piacciono sia i viaggi tradizionali, come una vacanza in macchina in Norvegia, una crociera nei Caraibi e un soggiorno a Vilnius, sia i viaggi più fuori dagli schemi, come un viaggio in solitaria sugli altopiani dell'Etiopia, un road trip in parchi nazionali sconosciuti in Argentina e un viaggio di amici in Iran.

Jacob è un esperto di paesi in Argentina, dove è stato 10 volte finora. Ha trascorso quasi un anno in totale viaggiando attraverso le numerose e diverse province, dalla terra dei pinguini nel sud ai deserti, montagne e cascate nel nord, e ha anche vissuto a Buenos Aires per alcuni mesi. Inoltre, ha una conoscenza speciale dei viaggi di luoghi così diversi come l'Africa orientale, Malta e i paesi intorno all'Argentina.

Oltre a viaggiare, Jacob è un onorevole giocatore di badminton, fan del Malbec e sempre pronto per un gioco da tavolo. Jacob ha anche avuto una carriera nel settore delle comunicazioni per diversi anni, più recentemente con il titolo di Communication Lead in una delle più grandi aziende danesi, e ha anche lavorato per diversi anni con il settore dei meeting danese e internazionale come consulente, ad es. per VisitDenmark e Meeting Professionals International (MPI). Oggi Jacob è anche docente senior presso la CBS.

Aggiungi un commento

Commenta qui

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Ispirazione

Offerte di viaggio

Facebook copertina foto offerte di viaggio viaggi

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.