RejsRejsRejs » Destinazioni » Asia » Tailandia » Koh Kood, Koh Mak e Rayong: vivi l'autentica Thailandia
Tailandia

Koh Kood, Koh Mak e Rayong: vivi l'autentica Thailandia

Tailandia - Koh Mak, Trat, spiaggia, ponte - viaggio
Contenuti sponsorizzati. Dove vai per vivere la Thailandia autentica, rilassata e sostenibile? Troverai la risposta qui.
striscione in resina Hotel Skt. Anna stendardo
Post sponsorizzati, recalme, grafica, disclaimer

Koh Kood, Koh Mak e Rayong: vivi l'autentica Thailandia è scritto da Jens Skovgaard Andersen. RejsRejsRejs.dk è stato invitato da Autorità turistica della Thailandia. Tutte le opinioni sono, come sempre, quelle dell'autore.

Da Bangkok al paradiso

Tailandia è un ottimo paese per viaggiare. È facile, economico e delizioso. Ovunque sarai accolto con sorrisi e braccia aperte, indipendentemente dal fatto che tu sia diretto a nord, sud-est o ovest. C'è qualcosa da sperimentare ovunque e molti viaggiatori lo hanno scoperto.

Nella maggior parte dei posti ci sono molti altri turisti e viaggiatori, e non c'è niente da dire al riguardo, perché vogliamo vivere gli stessi posti fantastici. Se vuoi scappare per un po' e avere il paradiso quasi tutto per te, allora dovresti impostare una rotta verso sud-est quando atterri Bangkok.

competizione isole tropicali

A Rayong incontrerai i turisti locali, poiché è uno dei luoghi in cui soprattutto gli abitanti di Bangkok si rilassano dallo stress e dal trambusto della vita quotidiana. E sulle isole Bounty Koh Kood e Koh Mak, da dove puoi quasi vedere Cambogia - non incontri molti altri turisti.

Quindi, se vuoi vivere il meglio della Thailandia in modo autentico e non meno sostenibile, devi fare rotta verso Rayong, Koh Kood e Koh Mak.

Qui ti diamo i migliori consigli su cosa vivere a Rayong e sulle isole di Koh Kood e Koh Mak nel sud-est della Thailandia.

Diventare verdi: Rayong – dall’industria al turismo sostenibile

Se atterri all'aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok, a est della città, è facile proseguire verso sud-est. Molti turisti vanno nella famosa città di Pattaya. Un po' più a valle troverete Rayong, un'esperienza completamente diversa.

La provincia di Rayong è la più ricca della Thailandia, ma ciò non significa che sia costosa. Affatto.

bandiera dell'UE

È il risultato del fatto che Rayong è stata per lungo tempo il centro dell'industria e della produzione della Thailandia e, allo stesso tempo, sempre più persone hanno aperto gli occhi sulle spiagge e sulla natura di Rayong.

Al largo della costa si trova la famosa isola turistica Koh Samet, e l'isola è particolarmente popolare tra gli stessi tailandesi. Il breve tempo di guida da Bangkok rende facile fuggire dalla grande città per qualche giorno o più, e quindi sono soprattutto i turisti locali che incontri qui.

Lo stesso vale per le lunghe spiagge sabbiose della terraferma. È incredibilmente facile trovare un posto dove stendere una coperta sotto un albero e fare un delizioso picnic, cosa che la gente del posto ama fare. Famiglie con bambini di tutte le età si accampano sulla spiaggia per un giorno e si godono la vita.

Rayong è perfetto per questo.

Quando "allestisci il campo" a Rayong, ci sono una serie di luoghi sostenibili da esplorare, così non ti annoierai. In particolare, c’è un focus sull’ecoturismo. La natura è meravigliosa con foreste di mangrovie e zone umide con una ricca avifauna.

I Giardino botanico di Rayong, che è più un parco attività galleggiante che un giardino botanico, puoi davvero sentire la natura sul tuo corpo.

Banner per crociere Princess

Noleggia una bicicletta, fai un'escursione lungo i sentieri segnalati o sali su un kayak e lasciati circondare da bellissimi fiori di loto rosa, ninfee e persino piante carnivore. Le zone umide attirano molti uccelli, ai quali ti avvicini molto quando vai alla deriva tranquillamente in kayak.

Se noleggi una bicicletta, ricordati di provarla prima di partire. Non tutte le bici hanno i freni e non tutte hanno il cambio. Se sei fortunato, puoi trovarne uno dove tutto funziona, altrimenti scegline uno con i freni.

Non perderti una gita in barca alle isole erbose galleggianti, dove potrai saltare e provare come ci si sente quando il terreno sotto i piedi si muove mentre cammini. È un po' come camminare su un budino, ed è divertente da provare per bambini e adulti di tutte le età.

A Rayong, oltre alle lunghe spiagge sabbiose, troverai anche un grande acquario, parchi nazionali con bellissime cascate e innumerevoli altre attrazioni acquatiche e, naturalmente, tanti templi colorati, quindi c'è molto da fare.

  • Tailandia - Chanthaburi, tempio (Rayong) - viaggio
  • Tailandia - Chanthaburi, Chiesa (Rayong) - Viaggio
  • Tailandia - Chanthaburi, ghiaccioli (Rayong) - viaggio
  • tailandia - Chanthaburi, moto, tempio (Rayong) - viaggio
  • Tailandia - Chanthaburi, statua, gemma (Rayong) - viaggio

La Mecca delle gemme e dei frutti: visita Chanthaburi lungo la strada

A est di Rayong si trova la città di Chanthaburi, che vale sicuramente la pena visitare quando ti trovi nella Thailandia orientale. Chanthaburi è il centro del commercio delle pietre preziose e si dice che la maggior parte delle pietre preziose del mondo, soprattutto i rubini, vengano tagliate qui in città.

                                                                 

Lo sapevate: Ecco 7 esperienze gastronomiche trascurate che devi provare in Austria! 

7: Gourmet a 3,000 metri di altitudine nel ristorante Ice Q in Tirolo
6: Mangiare formaggio sulla strada del formaggio nel Bregenzerwald vicino al Vorarlberg
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

                                                                 

Tuttavia, non sono solo le pietre preziose ad attrarre; lo stesso vale in larga misura per la cucina di Chanthaburi.

Se ti piacciono i frutti esotici, il gelato fatto in casa e i dolci in generale, allora qui sarai vicino al paradiso. Soprattutto in quello vecchio vietnamita og Cinese quartiere Chanthaboon Waterfront, dove le case sono costruite sul fiume, è solo questione di aprire la bocca e provare le tante prelibatezze del menù.

Alcuni frutti possono essere un po' difficili da avvicinare e, non ultimo, il frutto durian (o durio in danese) dall'aspetto ostile e appuntito non è per le papille gustative di tutti. I tailandesi lo adorano e Chanthaburi è il luogo dove crescono i migliori durian. Provatelo, ma prendete piccoli bocconi per ogni evenienza.

Per fortuna sono molto diffusi anche il rambutan, il mango, il frutto del drago, l'albero del pane, il litchi e il mangostano e probabilmente si adattano meglio a noi occidentali.

Oltre a una serie di bellissimi templi buddisti, Chanthaburi ospita la chiesa più grande della Thailandia, ovvero un'imponente cattedrale cattolica, particolarmente nota per la sua statua della Vergine Maria tempestata di oltre 200.000 pietre preziose.

Naturalmente, non si può fare di meno nel centro delle gemme della Thailandia.

  • Thailandia - Koh Mak, Trash Hero - viaggio
  • Thailandia - mappa di Koh Mak (Rayong) - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, The Mak Trat, resort (Rayong) - viaggio
  • Tailandia - Koh Mak, bicicletta, palme (Rayong) - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, Lazy Day Resort (Rayong) - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, segno (Rayong) - viaggio

Koh Mak: relax sostenibile su una bellissima isola

Non lontano da Chanthaburi partono i traghetti per le isole nella parte orientale del Golfo della Thailandia. Il più famoso di loro è probabilmente Ko chang, che attira parecchi turisti. L'isola offre feste e colori, spiagge di prima classe, foresta pluviale, sentieri collinari e barriere coralline, quindi non si può negare la sua popolarità.

competizione isole tropicali

Se salti ancora una volta verso sud, ne troverai uno più piccolo, quasi completamente pianeggiante, che a sua volta offre un tipo di esperienza diversa rispetto al suo fratello maggiore. Quest'isola è Koh Mak.

Non ci sono montagne a Koh Mak, quindi i golf cart e le biciclette sono i mezzi di trasporto preferiti. Qui il relax è fondamentale. Gli eccellenti resort hanno spiagge altrettanto eccellenti e devi solo esplorarle. Spesso per andare in spiaggia bisogna attraversare un resort, ma non c'è problema, ci sono abituati.

Koh Mak è gestito da una manciata di famiglie che si prendono molta cura di garantire che tutto sia in ordine.

I residenti hanno redatto un manifesto in cui vietano le imbarcazioni a motore come moto d'acqua e motoscafi, non vogliono imballaggi in schiuma e simili sull'isola, non è consentito portare droghe e deve esserci pace nel paese. sera.

Sostenibilità è davvero importante per i residenti di Koh Mak e puoi vederlo ovunque. Incontrerai materie prime locali, artigianato locale e imprenditori locali. Molto autentico.

Un'iniziativa speciale è Eroe della spazzatura, dove il sabato puoi iscriverti per raccogliere la spazzatura sulle spiagge di tutta Koh Mak. Non si tratta necessariamente di spazzatura proveniente dall'isola, ma spesso è qualcosa che arriva a riva da altrove. A Koh Mak, ci tengono che le cose siano belle ed ecologiche, e tu puoi farne parte.

  • Thailandia - Koh Mak, scuola di cucina, Leng - viaggio
  • Tailandia - Koh Mak, scuola di cucina, Jens, pad thai - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, scuola di cucina, ingredienti - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, indaco, tintura - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, Jens, indaco - viaggi

Fai da te sull'isola di Koh Mak

Non si tratta solo di raccogliere rifiuti sulla spiaggia, puoi mettere le mani sulla vita locale a Koh Mak. Una delle migliori attività in assoluto che puoi provare è Scuola di cucina del sorriso con il sorridente e abile Leng davanti.

Leng è bravissimo nell'imparare da lui, e anche un decisamente principiante in cucina come questo scrittore ha finito per preparare deliziosi piatti tailandesi. E conosce anche i nomi di tutti gli ingredienti in danese – e a quanto pare in tutte le altre lingue. Rende molto facile iniziare a cucinare cibo tailandese sostenibile in quasi Classe Michelin.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Il menu è composto dai piatti famosi che proponi la carta del menù ovunque in Thailandia; Pad Thai, Tom Yum, insalata di papaya verde, larb, Tom Kha Gai og riso appiccicoso al mango. Ma ora c'è qualcosa di molto speciale nel mangiare prelibatezze che tu stesso, con il buon supporto degli esperti, hai preparato.

Naturalmente è necessario portare a casa anche qualcosa di molto speciale in valigia e sfoggiarlo a casa. Una buona scommessa per qualcosa di unico sono gli abiti color indaco, sempre realizzati con il metodo fai-da-te.

All'incirca al centro dell'isola troverai Roja Art Studio, dove potrai letteralmente immergere le dita nella cultura. La tintura con l'indaco è particolarmente diffusa in Thailandia del Nord, ma da Roja puoi provare a tingere tu stesso i tessuti. La particolarità di Roja è che non devi accontentarti del blu indaco.

Il proprietario Rodjamarn ha trovato il modo di estrarre i colori di Koh Mak. Usa foglie, piante, funghi, corteccia e terra dell'isola per tingere i vestiti. Semplicemente non troverai questi colori in nessun'altra parte del mondo, quindi è assolutamente unico. Non capita spesso di dover creare i propri souvenir durante il viaggio, ma puoi farlo a Roja a Koh Mak.

A Koh Mak non c'è stress e fretta e ti senti subito parte della famiglia. Puro godimento.

  • Tailandia - Koh Kham, Koh Mak, palme, spiaggia - viaggio
  • Thailandia - Koh Kham, Koh Mak, resort abbandonato - viaggio
  • Thailandia - Koh Mak, Koh Kham, segno - viaggio
  • Thailandia - Koh Kham, Koh Mak - viaggio

Koh Kham e Koh Pii: Ghost Hotel e Ghost Island

Intorno a Koh Mak ci sono alcune piccole isole che puoi visitare da Mak. Appena al largo della costa, puoi affondare i piedi nella sabbia bianca e gessosa di Koh Kham. La sabbia è particolarmente fine perché importata allo scopo, e Koh Kham avrebbe dovuto essere davvero un resort esclusivo.

Sfortunatamente, i proprietari del resort sono falliti mentre stavano costruendo, quindi l'hotel non aperto è un po' un hotel fantasma. Piante e alberi stanno prendendo il sopravvento sull'hotel e sembra un po' inquietante. Ma la spiaggia e l'acqua non hanno nulla di sinistro: sono decisamente deliziose.

Un'altra piccola isola al largo di Koh Mak è Koh Pii. Il nome significa 'Isola Fantasma', e non è tanto l'isola ad attrarre, ma l'acqua che la circonda. Qui puoi fare snorkeling e immersioni su una barriera corallina che le autorità locali stanno espandendo.

La barriera corallina è piena di pesci dai colori vivaci ed è molto importante preservarla. La biodiversità è fondamentale per un paese come la Thailandia, e ovunque nel paese troverai iniziative per preservare e ripristinare la natura.

La barriera corallina di Koh Pii è un eccellente esempio L'attenzione della Thailandia alla sostenibilità.

  • Tailandia - Kog Kood, spiaggia, amache - viaggio
  • Tailandia - Koh Kood, insalata Ao, gamberetti - Viaggio
  • Tailandia - Koh Kood, legno, Suvida Larzon - viaggio
  • Tailandia - pescivendolo - Koh Kood - viaggio
  • Thailandia - Koh Kood, Noochy Seafood, Ricci di mare - Viaggio
  • Tailandia - Koh Kood, pescatore, granchi - viaggio

Koh Kood, Ko Kut: la bellissima isola ha molti nomi

Ancora più a sud-est, vicino alla Cambogia, si trova Koh Kood. Si chiama anche Ko Kut, Koh Kut e altre varianti, quindi non confonderti perché è la stessa isola.

L'isola è verde e la gente del posto fa molto per mantenerla sostenibile. La maggior parte di Koh Kood è ricoperta da foreste e gran parte è una base militare chiusa al pubblico. Ma non preoccuparti, perché ci sono molti posti deliziosi che puoi visitare.

All'arrivo a Koh Kood, la cosa più accattivante è il grande Buddha dorato, che siede e guarda fuori havet e accoglie gli ospiti, anche se gli copre le spalle. Dalla piccola cittadina portuale si accede al resto dell'isola, e la maggior parte delle persone viene caricata in camion nei rispettivi resort, altrimenti il ​​traffico dell'isola è dominato dalle moto.

Le strade vanno su e giù, su e giù, quindi è un vantaggio avere un motore. Pertanto, nessuno va davvero in bicicletta. Tuttavia, puoi noleggiare una bicicletta se vuoi muovere le gambe e aumentare la frequenza cardiaca.

In molti punti lungo la strada ci sono cartelli con le attrazioni, e tra i più visitati ci sono un paio di bellissime cascate e un grande albero con proprietà presumibilmente magiche.

                                                                 

Lo sapevate: Ecco un esperto di USA Rejser Le 7 migliori destinazioni trascurate negli Stati Uniti secondo Nicolai Bach Hjorth!

7: Apostolo Island, isole uniche al largo del Wisconsin
6: Finger Lakes, pittoreschi laghi di New York
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

                                                                 

Koh Kood è il posto giusto per te che ami i frutti di mare. Dirigiti verso il piccolo villaggio di pescatori di Ao Yai, sulla costa sudorientale dell'isola, e tuffati in tutto havet. Il villaggio è costruito su palafitte e si possono vedere le piccole barche da pesca che sbarcano con il menù del giorno. Prova ad esempio i ricci di mare freschi crudi con wasabi: possono fare qualsiasi cosa.

Perché Koh Kood è vicino al confine Cambogia, l'isola è stata contesa in precedenza nella storia. Per questo motivo le grandi catene alberghiere e i negozi sono rimasti lontani da qui, quindi è davvero un'esperienza autentica.

Divertirsi autentica Tailandia, mentre puoi, e prima che il resto del mondo veda le isole paradisiache sostenibili nella parte sud-orientale del paese.

Viaggio davvero bello a Rayong, Koh Mak e Koh Kood.

Le migliori spiagge di Koh Mak e Koh Kood

  • Klong Chao Beach: lunga e ampia spiaggia sabbiosa con alcuni dei bar e resort più rilassanti di Koh Kood
  • Ao Phrao Beach – ampia spiaggia di palme bianche con un lungo molo al centro
  • Bang Bao Beach – spiaggia di taglie a forma di mezzaluna con una manciata di buoni resort
  • Ao Kao Beach – La classica spiaggia di Koh Mak con palme sull'acqua e resort accoglienti
  • Ao Suan Yai Beach – classica atmosfera da spiaggia con una delle case più antiche dell'isola

Molti dei migliori resort hanno la propria spiaggia, ad es Il Mak Trat a Koh Mak o insieme ad uno o due altri resort, ad es Spiaggia paradisiaca di Koh Kood.

Potrebbero esserci collegamenti a partner commerciali in questo articolo: puoi vedere come va qui
Baden-Württemberg, striscione, 2024, campagna, europa-park, europa-park resort
  Banner per crociere Princess

Circa l'autore

Jens Skovgaard Andersen, redattore

Jens è un viaggiatore felice che ha viaggiato in oltre 70 paesi dal Kirghizistan e dalla Cina all'Australia e all'Albania. Jens ha studiato studi cinesi, ha vissuto in Cina per un anno e mezzo ed è membro del De Berejstes Klub. Ha una vasta esperienza nel mondo dei viaggi come guida turistica, conferenziere, consulente, autore e fotografo. E, naturalmente, la cosa più importante: come viaggiatore.
Jens va spesso in posti dove c'è anche la possibilità di guardare una bella partita di calcio in compagnia di altri tifosi incalliti e ha un affetto particolare per la squadra di calcio FREM, di cui siede nel consiglio direttivo.
Per la maggior parte delle persone, è ovvio ammirare Jens (è alto appena due metri), ed è un 14 volte campione nel quiz televisivo Jeopardy, quindi se non riesci a trovarlo nel mondo o in uno stadio di calcio, puoi, probabilmente lo troverai in tournée nell'ambiente dei quiz di Copenaghen.

Aggiungi un commento

Commenta qui

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Ispirazione

Offerte di viaggio

Facebook copertina foto offerte di viaggio viaggi

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.