RejsRejsRejs » Guide di viaggio » Escursionismo: l'avventura inizia quando indossi gli scarponi da trekking
Guide di viaggio

Escursionismo: l'avventura inizia quando indossi gli scarponi da trekking

Sarah Ann Hunt - Viaggio - Yolo
La guida escursionistica Sarah-Ann Hunt ha pubblicato il libro di viaggio YOLO su come lanciarsi nell'avventura e vivere spontaneamente. Allaccia le scarpe da trekking e porta Sarah-Ann a fare una passeggiata.
striscione in resina

Escursionismo: l'avventura inizia quando indossi gli scarponi da trekking è scritto da Sarah Ann Hunt

bandiera dell'UE
escursionismo - paesaggio - escursionismo - vacanza escursionistica

Deve essere fuori!

"Uscire dalla porta di casa è una cosa pericolosa, perché una volta che inizi a camminare, non sai mai dove andrai a finire." La citazione viene dal noto scrittore di fiabe JRR Tolkien e giustamente, perché l'escursionismo può effettivamente essere piuttosto avventuroso.

La capacità di camminare, stare in piedi e correre su due gambe è chiamata bipedismo e l'uomo non solo appartiene, ma domina totalmente le specie bipedi, come orsi, canguri, topi, scoiattoli, uccelli e ovviamente le scimmie. Lo facciamo da quando i nostri antenati hanno imparato a raccogliere il cibo usando le mani e quindi hanno migliorato le storie per diventare il mezzo di trasporto preferito da quel momento in poi.

Le prime e la maggior parte delle avventure della vita, sì, anche le più piccole, iniziano con un singolo passo e comportano il camminare in un modo o nell'altro. Camminare ci fa stare bene ed è palesemente più felici, e in effetti camminare è diventato uno dei modi più preferiti e popolari per vivere un nuovo paese o una destinazione straniera. Una vacanza escursionistica è una forma di viaggio economica, facilmente accessibile e flessibile che la maggior parte delle persone riesce a capire e a cui può prendere parte.

  • Escursionismo - montagne - viaggi
  • escursionismo - natura - montagne

Escursionismo: stile di vita, hobby o scommessa folle?

Ecco perché anche l'escursionismo è passato dall'essere una forma di viaggio poco praticabile all'essere per molti uno stile di vita, un'attività ricreativa o uno sport. I norvegesi sono forse il miglior esempio di un popolo la cui identità e spirito popolare risiedono nell'andare in montagna per andare lontano, e l'escursionismo è per loro un vero e proprio stile di vita.

L'escursionismo - o camminare velocemente - è diventato uno sport popolare e una forma di competizione all'estero, soprattutto in USA og Europa. Qui non si tratta di corse, ma delle cosiddette gare di trail o trail running, dove c'è denaro, prestigio e sponsorizzazioni nell'arrampicata su sentieri escursionistici, passi di montagna e natura selvaggia in modo rapido ed efficiente.

In Danimarca vince gare d'avventura e triathlon maggiore ingresso; è forse quello che più gli somiglia stilisticamente.

La maggior parte delle persone fa escursioni per piacere, ma altre fanno escursioni a livello professionale e vedono l'escursionismo come un'occupazione a tempo pieno, una professione o addirittura uno stimolo alla carriera. Probabilmente tutti ricordiamo il periodo in cui quasi non potevi diventare un manager d'azienda o un primo ministro se non avessi anche corso una staffetta DHL, una maratona o completato un Uomo di ferro…

Una nuova tendenza divertente è l'escursionismo come scopo o scommessa. Prendiamo ora il giovane danese Charlie, che una mattina uscì dalla porta di casa a Esbjerg e si fermò solo 3 anni dopo quando il cartello diceva Lagos - cioè la città più grande della Nigeria -.

Ha lasciato Danimarca til Africa al servizio di una buona causa: concentrarsi maggiormente sui problemi di scarsità d'acqua laggiù. Sì, di recente ho letto di Helge del Vorslunde, che aveva promesso di andare da Capo Nord a Give se il vicino avesse smesso di fumare! Quindi eccoci a parlare di un'escursione di 3500 km, ma cosa non fate per una fumata…?

Escursioni - persone - viaggi - escursioni - vacanze escursionistiche

Fatti pagare per goderti il ​​panorama durante le tue passeggiate

Allora, com'è fare escursionismo come lavoro? Bene, come guida escursionistica, è bello essere pagato per andare e godersi il panorama allo stesso tempo, ma è anche difficile, specialmente quando hai altri al seguito oltre a te.

Ho lavorato sia come guida escursionistica che come ricercatrice, dove quest'ultima è chiaramente la più facile, perché lì hai solo te stesso e il percorso da prendere in considerazione. Naturalmente, a volte può anche rendere uno un po 'temerario o troppo sicuro di sé, e devo ammettere che ho escursionista sia nei temporali che nei fulmini ed è stato anche risalito più volte in barca Norvegia e le Alpi francesi e italiane.

È importante prepararsi bene prima delle escursioni, sia mentalmente che fisicamente. Una buona escursione è caratterizzata anche dal fatto che tornare a casa è bello almeno quanto lo è stato partire, ma ciò presuppone che tu possa effettivamente trovare casa...

Fare escursioni con altri ospiti durante un viaggio è una vera sfida. Il vento e il tempo non possono essere né ordinati né previsti e naturalmente vuoi offrire a tutti la migliore esperienza possibile. La parte più difficile è che non sai mai con chi sei in viaggio e se loro sanno cosa significa fare un'escursione o semplicemente hanno un'idea o un'idea romantica al riguardo.

Quello che più spesso gli ospiti trascurano o vedono con le dita è il numero di chilometri in rapporto ai metri di altitudine, perché camminare in discesa non è certo la stessa cosa che camminare in salita per un'intera giornata. Ho visto l'omicidio negli occhi delle persone quando ho detto loro che mancavano ancora 200-300 metri all'inizio. Di solito devi sudare e soffrire un po 'prima che ingrassi davvero. "Tutti possono vedere il fondo della montagna", come si suol dire.  

Le cose più selvagge che ho provato sono persone che sono scappate definitivamente o hanno mentito a se stesse per evitare di camminare. Un partecipante una volta mi ha detto che si era rotta la schiena cadendo dal letto a castello nella cabina ... E poi molte di noi guide hanno provato a stare con diversi ospiti che non avevano idea che fosse una vacanza escursionistica che avevano prenotato - o come al contrario hanno prenotato una vacanza itinerante anche se non amano affatto camminare o muoversi. Il classico sopra tutti è quando le persone prenotano un trekking o un'escursione con l'intenzione di rimettersi in forma lungo il percorso e quindi possono a malapena camminare per 500 metri senza pausa.

  • Sarah Ann Hunt - Viaggio - Yolo
  • Sarah Ann - escursionismo - viaggio

#YOLO

Detto questo, tutti possono imparare a fare escursioni e ad amare camminare.

Io stesso ho sempre amato le belle passeggiate e la vita all'aria aperta, le notti in tenda e i falò da quando ho potuto leggere il "Libro del picchio verde" e andare in esplorazione una volta alla settimana.

A poco a poco, ho vagato in barca Europa, USA, Africa og Asia, dove i numerosi parchi nazionali e la natura speciale offrono esperienze extra e, naturalmente, anche nuove sfide. Anche se sono stato un professionista guida escursionistica, purtroppo tutto quello che faccio non è sempre ben pensato o sono solo un ottimista esultante. Ma poi sono riuscito a mettere in valigia una tenda senza tettoia per un mese e mezzo accampato in Africa, perché "lì non piove mai". Lo fa, te lo posso dire!

Hotel Skt. Anna stendardo
Peak bagging - signore - viaggi - escursioni - vacanze escursionistiche

Solo l'immaginazione e i piedi fissano il limite per la vostra vacanza escursionistica

Proprio come cambiano le stagioni e gli orari, sì, cambiano anche le destinazioni e le tendenze di viaggio. Con l’aumento dell’interesse e della domanda per vacanze a piedi ed escursioni, sono stati inventati e sviluppati innumerevoli nuovi modi, opzioni e stili per camminare o percorrere lunghe distanze.

I più noti sono probabilmente l'escursionismo e il trekking, ovvero escursioni giornaliere o escursioni in terreni di difficile accesso con un minimo di una notte all'aria aperta. E poi ci sono i nuovi scatti sul tronco sotto forma di vagante, calpestare, passeggiate nel bush, nordic walking, geocaching, a piedi nudi, backpacking, escursionismo veloce, picco di insaccamento, marcia e pellegrinaggio o cammino di formazione, per ora "nome cadere" alcuni. E poi ci sono i miei preferiti personali: escursioni notturne, escursioni nude e escursioni al whisky - preferibilmente combinate.

Banner per crociere Princess
Grande Muraglia Cinese - Cina - viaggi

Tutto è raggiungibile a piedi se ne hai il tempo

Coprono alcuni dei sentieri escursionistici più famosi del mondo Grande Muraglia Cinese, Inca a Machu Picchu in Perù, il viaggio in cima al Kilimangiaro in Tanzania, e il Tour de Mont Blanc in Francia. Ma anche percorsi più grandi e più lunghi stanno guadagnando terreno, come la Great Ocean Walk in Australia o il Pacific Crest Trail e l'Appalachian Trail entrambi in USA.

Sentiero della cresta del Pacifico conosciuta come "PCT" è forse la più conosciuta e si estende per oltre 4000 km Messico til Canada lungo la costa del Pacifico degli Stati Uniti. In genere ci vogliono 4-5 mesi per completare, di cui i veri escursionisti hardcore fanno uno "yoyo" e ovviamente riprendono la stessa fuga ora che sono attivi e funzionanti.

Può essere appena sufficiente per il gusto o il piacere di qualcuno, ma in linea di principio tutto è raggiungibile a piedi, purché tu abbia il tempo e il desiderio per farlo.

Sogno persino di percorrere tutto o parte del classico su tutti: il percorso lungo 800 km fino a Santiago de Compostela in Spagna; conosciuto anche come Il Cammino. È gradualmente diventato un intero affluente, non importa cosa fallisci o dove incasinato lo sei, quindi percorri il Camino!

Per prima cosa, però, sono in mare da alcuni mesi, mentre mi sto addestrando per diventare un ufficiale di nave all'AP. Møller Maersk. Tutto il mio cammino si svolge quindi sul ponte o su e giù negli alloggi, ma può tranquillamente dare un 9-10 km al giorno, quando la nave è una delle più grandi del mondo e quasi 400 metro lungo. Mentre navigavamo attraverso il Canale di Suez, potevo salire e dare un'occhiata al deserto del Sinai e Egitto allo stesso tempo, ma per il resto è principalmente acqua e onde. Ma proprio come con l'escursionismo, non esistono due onde uguali ...

Quando il viaggio torna a casa a Nexø, è di nuovo nelle gite serali e mattutine. Attendo con ansia anche quello!

Vacanza escursionistica davvero bella!

Isola d'Elba - Italia - natura - escursioni - Le orme di Napoleone

Ecco fantastiche escursioni in Danimarca e all'estero

Ecco alcuni dei percorsi escursionistici più popolari e i luoghi più ovvi per una vacanza escursionistica in Danimarca

  • Il Camøno
  • Il percorso di pellegrinaggio danese
  • Strada dell'esercito
  • Il sentiero della costa settentrionale
  • gendarmeria
  • Il sentiero costiero di Bornholm
  • Skjoldungestien

Ecco alcuni dei percorsi pedonali più famosi e i luoghi più ovvi per una vacanza itinerante all'estero

  • Machu Picchu
  • Kilimanjaro
  • Sentiero della cresta del Pacifico
  • Il Cammino
  • Sentiero delle Highlands occidentali
  • Trolltunga
  • Sentiero degli Appalachi
  • Torres del Paine
  • Kungsleden
  • Sentiero alto del Ratikon
  • Tour du Mont Blanc
  • Sentiero delle balene
Potrebbero esserci collegamenti a partner commerciali in questo articolo: puoi vedere come va qui Hotel Skt. Anna stendardo

Circa l'autore

Sarah Ann Hunt

Sarah-Ann Hunt è metà danese / metà inglese, ha visitato i sette continenti della Terra e ha viaggiato in più di 48 paesi diversi in tutto il mondo. Ha viaggiato in molti modi sia da sola che in gruppo, come volontaria e volontaria, ospite e navigatrice di lunga distanza, studentessa e studentessa di scuole di lingue, e ha viaggiato privatamente e professionalmente.
Sarah-Ann è stata guida di viaggio, guida escursionistica e ricercatrice per diverse stagioni per compagnie di viaggio sia danesi che straniere, inclusa la più grande compagnia di avventure del mondo; le G Adventures anglo-canadesi.
È ambasciatrice dell'Accademia marittima di Svendborg e attualmente lavora come ufficiale di nave per Maersk Line. Pertanto, la prossima avventura si svolge in mare e il viaggio va tra l'altro. attraverso il Canale di Suez, attraverso l'Oceano Indiano e verso l'Estremo Oriente.

Nel 2020, Sarah-Ann ha rilasciato libro d'esordio YOLO, che è un romanzo di viaggio che porta il lettore in tutto il mondo in avventure mozzafiato, ricche di azione, divertenti e sottili. Il libro è durato quasi 3 anni e colpisce il posto in un momento in cui la maggior parte delle persone deve purtroppo accontentarsi di sognare lontano dal divano e dalle quattro pareti della casa.

Oltre al viaggio e al lavoro di scrittura, anche Sarah-Ann Hunt tiene lezioni di viaggio emozionanti.

Aggiungi un commento

Commenta qui

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Ispirazione

Offerte di viaggio

Facebook copertina foto offerte di viaggio viaggi

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.