RejsRejsRejs » ultimi post » I preferiti di viaggio » Vacanze senza guida: la meravigliosa Europa in un camper senza un piano
Italia - Paestum, Europa, (foto di Eva e Mathes) - viaggio
Francia · XNUMX€ Italiano · XNUMX€ I preferiti di viaggio · XNUMX€ Germania

Vacanze senza guida: la meravigliosa Europa in un camper senza un piano

L'Europa ha molto da offrire. Fai come Eva e Malthe: fai un viaggio spontaneo attraverso l'Europa in un camper.

Vacanze senza guida: la meravigliosa Europa in un camper senza un piano è scritto da Eva Jørgensen.

Mappa dell'Europa - mappa dell'europa - mappa dell'europa - viaggi - atlante - mappa dell'atlante - mappa dell'europa - mappa dell'europa

L'inizio della nostra avventurosa vacanza con guida autonoma

All'inizio dell'estate del 2017, ci siamo seduti - per Dio sa a che ora - immersi in una conversazione sognante su quanto potesse essere meraviglioso avere l'opportunità di viaggiare e vivere il mondo. Avevamo entrambi un buon lavoro, ma invece abbiamo speso tutte le nostre energie in questi, e quando finalmente abbiamo avuto il tempo libero, il giardino doveva essere diserbato, la grondaia pulita o il tosaerba ispezionato. In realtà non abbiamo mai avuto del tempo libero. Ma abbiamo deciso di ottenerlo.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Eva e Malte - vacanza senza guida - Francia - Millau, camper - città - case sulla roccia - viaggio

Dal sogno alla realtà: la libertà delle vacanze senza guida

Tutti e tre i bambini si erano allontanati da casa, il che significava che avevamo una grande casa semivuota con giardino che non avevamo mai il tempo di goderci. Ci siamo resi conto che in realtà stavamo vivendo solo per l'annuale vacanze estive e l'individuo fine settimana prolungati, dove potremmo intrufolarci per andare all'estero. Viaggi che ci hanno dato nuovi stimoli e rinnovata energia, ma che desideravamo non appena finiti.

Quel giorno ci siamo guardati e abbiamo deciso di vendere la casa. Per fare il grande passo e realizzare il sogno. Appena un anno dopo, esattamente il 9 aprile 2018, ci siamo seduti sorridenti e liberi come uccelli nel nostro vecchio camper Hymer appena acquistato e stavamo partendo per l'avventura della nostra vita. La nostra filosofia era - ed è - che guidiamo senza un percorso definito e prendiamo le esperienze come vengono. Questo è il vantaggio di viaggiare in un camper.

Andiamo anche in giro per destinazioni turistiche, perché vogliamo vedere l'Europa incontaminata. L'Europa dove vivono i comuni europei. E quell'Europa è assolutamente meravigliosa.

Naturalmente, abbiamo anche tracciato alcuni luoghi sulla mappa che vorremmo vedere. O perché storicamente significano molto, perché amici e parenti ci hanno consigliato di vederli, o perché sono capolavori architettonici. Come il viadotto di Millau, chiamato anche ponte di Millau, a sud Francia, che era uno dei primi punti sulla mappa.

Trova i biglietti aerei più economici qui

Vedi le migliori offerte di viaggio del mese qui

Francia - Millau, camper, vacanza senza guida (foto di Eva e Mathes) - viaggio

Valle di Millau in Francia - uno spettacolo indimenticabile

Il lettore adulto si imbatterà immediatamente nella differenza tra il viadotto di Millau e la valle di Millau. Una differenza di cui ci siamo resi conto anche perché ci siamo dimenticati di svoltare a pedaggio sul gps. L'imponente viadotto di Millau è una strada a pedaggio, e se scegli di non farlo, verrai condotto a valle sotto il ponte. Che bella deviazione per salire!

Sotto il ponte in fondo alla valle scorre il fiume Tarn. Le sue acque limpide, le piccole cascate e le rive verdi sono miele puro per l'anima e laggiù nella valle non si sente altro che silenzio. Una vecchia ferrovia corre lungo il fiume. Testimonia che una volta c'era una comunità molto piccola e attiva prima che il ponte fosse costruito.

La piccola città è ancora lì e, sebbene la città non sia più animata, merita sicuramente una visita. Le case vicine sono scavate nella roccia e gli abitanti hanno persino la loro chiesa. Bello da morire.

Dopo aver goduto della valle, abbiamo attraversato il ponte. Se ti piace l'architettura, questo ponte strallato è un capolavoro assoluto. È il ponte stradale più alto del mondo, che nel suo punto più alto si erge su pilastri a 246 metri dal suolo. Anche se il ponte è grande quanto è, è comunque riuscito a costruirlo in modo che la costruzione appaia piumata e non rovini in alcun modo la natura circostante.

Qui troverai buone offerte sui viaggi con cancellazione

Eva e Malte - camper - vacanza senza guida - viaggio

Una vita di 10 metri quadrati - vacanza senza guida in camper

Quando abbiamo lasciato la Danimarca quasi due anni fa, non sapevamo nemmeno per quanto tempo saremmo stati via. Quando le persone ce lo hanno chiesto, abbiamo semplicemente risposto "a tempo indeterminato", e alcuni hanno effettivamente previsto che saremmo tornati dopo poche settimane. A loro sembrava irrealistico che noi come coppia potessimo vivere così vicini l'uno all'altro per lunghi periodi di tempo.

Ovviamente è stata anche una sfida sostituire una casa a due piani con un camper di 10 metri quadrati. Ciò significa che siamo diventati automaticamente minimalisti, che non ci circondiamo di effetti inutili e che abbiamo imparato a valutare le piccole cose in misura molto maggiore rispetto a prima.

Con nostra grande sorpresa, la vita in un camper ha anche significato che abbiamo imparato molte cose nuove l'uno dell'altro, ma anche che siamo diventati ancora più vicini. Abbiamo semplicemente dovuto. Dove andremmo ciascuno se diventassimo nemici? Dipendiamo dalla capacità di comunicare a un livello adeguato.

La comunicazione è importante anche in relazione ad altre persone. Prima di guidare in un nuovo paese, impariamo un numero glosse basali, così possiamo impegnarci. Apre molte porte che non vengono presentate a un turista di lingua inglese convenzionale. Una gentilezza e una simpatia che ci ha regalato tante belle esperienze; spesso le nostre visite a luoghi diversi si basano su consigli o storie della gente del posto nella zona.

Scopri di più sulle vacanze con guida autonoma in Austria qui

Eva e Malte - Cappella st. Cimitero di Michels - cimitero - Epinal - Francia, camper - viaggio

Chapelle Saint-Michel d'Épinal nella Francia orientale

Una di queste esperienze con la gente del posto che abbiamo avuto quando abbiamo attraversato la città francese di Épinal nel nostro camper. Qui abbiamo individuato uno splendido cimitero gotico e abbiamo dovuto fermarci per vederlo. Con grande ammirazione e soggezione, abbiamo camminato per le stradine tra piccoli e grandi mausolei, tombe in granito e marmo e lapidi splendidamente decorate. C'era un'atmosfera molto speciale che non avevamo mai sperimentato prima in nessun cimitero.

All'improvviso il piccolo servitore di chiesa dai capelli grigi venne verso di noi a passo svelto. All'inizio pensavamo di aver infranto una regola secondo cui non si doveva semplicemente entrare in un cimitero francese. Tuttavia, non è stato così. Voleva solo chiedere informazioni sulla nostra commissione. Le abbiamo detto che eravamo stati sopraffatti dalla bellezza del cimitero e che ci è stato persino permesso di fare foto per il nostro blog. Si è divertita a praticare il suo inglese e ci ha raccontato la storia del cimitero.

È stata fondata nel 1477, il che significa che alcune delle bellissime tombe hanno più di 500 anni. Ci meravigliammo che le tombe fossero ancora adornate con fiori e statuette e ci fu detto che molte tombe erano state ereditate o erano state semplicemente pagate fino all'eternità. Tuttavia, non sono state scavate nuove tombe perché il sito era stato sgomberato. Questo è facile da vedere guardando quanto sono vicine le tombe.

Dopo aver camminato per il cimitero per poco più di un'ora, abbiamo proseguito nella città di Épinal stessa. Una bella bella Città francese con molto da vedere. La Basilica di Saint-Maurice, il castello medievale e la casa romana tra gli altri. Abbiamo visitato la Basilica, ma eravamo soprattutto in città per un piccolo pranzo. Ci sono anche molte opportunità per questo in Épinal.

Se scegli di visitare la città, puoi farlo opportunamente il 9 settembre e andare alle mura della città alle cinque del mattino. Si dice che il fantasma di Napoleone cammini sul muro ogni anno in questo periodo, quando nel 1811 pronunciò il suo primo e unico discorso agli abitanti di Épinal.

Il 2021 è l'esplosione di un anno di viaggi! Vedi qui perché e come

Stendardo - Bulli - 1024

Eva e Malta - Italia - Palmi - tramonto - mare - nave - viaggio

Vacanze guidate senza pianificare nulla

Quando hai il privilegio di essere padrone al 100% della tua vita, di poter parlare con chi vuoi e di poterti fermare dove vuoi, trovi luoghi ed esperienze quasi quotidiane di cui non hai mai sentito parlare prima.

Se parli con la petroliera locale, la cameriera del piccolo bar o semplicemente la coppia di anziani che si siedono e si godono il sole in panchina, spesso hanno molti buoni consigli su cosa vedere in zona. Cose non necessariamente menzionate negli opuscoli di viaggio.

Non solo questi luoghi e questi luoghi sono spesso molto più belli dei soliti luoghi turistici, ma spesso riceviamo una storia, una leggenda o alcuni fatti conosciuti a livello locale lungo il percorso. Quel genere di cose vale oro.

In viaggio Italiano abbiamo soggiornato nel comune di Capaccio e qui ci è stato consigliato di visitare il vicino paese di Paestum. Si dice che ci sarebbe stato un bellissimo scavo di una città di epoca romana, quindi siamo partiti.

Qui troverai ottime offerte sui pernottamenti durante la tua vacanza senza guida se desideri una pausa dal dormire in un camper

Tempio di Hera - Europa - Italia - Pastum - Viaggi

Paestum nel sud Italia

Lo scavo non era solo bello, ma in realtà straordinariamente bello. Si è scoperto che si trattava degli scavi della città di Poseidonia di 600 anni prima di Cristo. Una città in onore del dio greco del mare Poseidone.

Oltre a, tra le altre cose, gli scavi di case normali, un anfiteatro e alcuni pavimenti a mosaico di straordinaria bellezza, le rovine sono costituite da tre templi estremamente ben conservati. I templi appartengono alle dee Era e Atena. Si ritiene che la regina Era degli dei avesse due templi, ma che in uno di essi venissero adorati anche Zeus, Poseidone e altri dei.

Passeggiare tra i pilastri giganti è davvero un'esperienza. Non è difficile immaginare la vita che doveva essere dentro e intorno ai templi. Le preghiere e i sacrifici che hanno avuto luogo per gettare il successo e la fertilità sulla crescita della famiglia, la pesca, la guerra, l'apprendimento e molto altro ancora. In molti punti dell'area di 25 ettari si cammina sulle strade originarie, così come sono ancora visibili sia la cinta muraria che le torri di avvistamento rotonde.

In effetti, solo il 5% circa di Poseidonia è stato scavato. Il restante 95 per cento è su terreni privati, che in Italia non possono essere solo rivendicati.

Accanto allo scavo c'è un grande museo con storie e manufatti della zona. Anche noi però non eravamo lì, perché il caldo e poche ore di cammino tra templi e case avevano provocato dolori ai piedi e la voglia di bere qualcosa di freddo.

Trova pacchetti vacanza economici qui se preferisci andare in vacanza senza guida un'altra volta

Eva e Malta - fiume - Francia - Epinal - Mosella, camper, vacanza senza guida - viaggio

Un cammino di formazione che continua

Uno degli obiettivi del nostro viaggio intorno al camper è stato quello di mettere alla prova la pignoleria che avevamo più o meno in passato. Per assaggiare piatti regionali locali, ordina dal menu cose che non sappiamo cosa sia e quindi allarga i nostri orizzonti anche su quel fronte. Con nostra grande sorpresa, ci ha portato molte più gioie che dolori. Spesso abbiamo quasi potuto assaporare come lo chef è stato in cucina e ha riversato tutto il suo amore direttamente nelle pentole.

Tra le altre cose, siamo stati travolti dall'incredibile spagnolo piatto del contadino Ropa Vieja, che è uno spezzatino di ceci con carne di manzo bollita a lungo, verdure e molte spezie. Coccole assolute per le papille gustative.

Quando l'abbiamo visitato, ci siamo anche schiacciati nella "Maultaschen" tedesco di Öhringen. È un piatto locale della regione sveva e consiste in "sacchetti" quadrati di pasta ripieni di una miscela di carne, spinaci, cipolle ed erbe aromatiche.

Tuttavia, il più delle volte otteniamo le migliori esperienze quando entriamo in un ristorante senza aspettative, che non guarda fuori dal mondo, ma riesce comunque a sorprenderci positivamente. Può essere l'interno che è bello o diverso, il menu che offre più del previsto o il cibo eccezionalmente buono. A volte è anche una combinazione di tutto ciò. Ci piace il buon cibo che sa di orgoglio per il soggetto.

Qui troverai tutte le nostre offerte di viaggio con e senza camper in Europa

Ristorante L'Angolo Verde in Italia

Dentro italiano di Palmi abbiamo avuto un'esperienza davvero wow. Eravamo finiti in un piccolo campeggio sulla spiaggia e una sera non ci siamo preoccupati di cucinare. Ci era stato detto che c'era una pizzeria nelle vicinanze e non sbagli mai con la pizza italiana.

Il ristorante era molto più di una pizzeria. Dall'esterno non sembrava niente, ma il cameriere ci ha seguito in un meraviglioso cortile con figurine di marmo, piccoli prati, tavoli ricoperti di tovaglie azzurre e un'atmosfera meravigliosa. Le sedie erano ancora di plastica, ma non importava più. Il ristorante non aveva menu. Il cameriere invece si è concentrato sui nostri desideri e sulle nostre papille gustative, dopodiché la cucina ha preparato il cibo in base ad esso.

All'inizio eravamo un po 'scettici, ma quando sono arrivati ​​i nostri piatti e abbiamo assaggiato il primo boccone, tutto il nostro scetticismo è scomparso. Il cibo era seduto proprio nell'armadio. Ci hanno servito le "casarecce", piccoli pezzi di pasta ritorta, in salsa di pomodoro con gamberi, pomodorini e un po 'di spinaci. Ben condito, preparato con ingredienti freschi e in porzioni perfette.

Di solito non beviamo tanto vino, ma siamo stati rapiti dall'atmosfera accogliente e abbiamo ordinato una bottiglia della casa. In una cantinetta ci è stata servita una bottiglia senza etichetta. È stato prodotto da un enologo locale e ancora una volta siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Un vino bianco fresco e leggero che perlato un po 'sulla lingua e si abbina perfettamente al cibo.

Tutto al Ristorante L'Angolo Verde è semplicemente salito in un reparto più alto, anche se pensavamo che tutto ciò di cui avevamo bisogno fosse una pizza. Questo tipo di cose può effettivamente rendere completamente felici.

Trova voli economici per l'Italia e altri paesi in Europa qui. Quindi puoi iniziare la tua vacanza senza guida da lì

Prova l'Europa sconosciuta

Quindi sì, è possibile entrare nel blu in Europa e trovare le centinaia di luoghi ed esperienze di cui nessuno parla davvero. Richiede solo di trovarli. Abbiamo messo da parte la forma convenzionale di viaggio e ce ne siamo andati senza un piano preciso. Ciò che sperimentiamo ci rende sia felici che grati.

Immagina di poterti sedere con la tua tazza di caffè tra le mani e goderti la mattinata su una panchina in piccolo greco porta o sperimenta le nuvole che si trovano in mezzo Le Alpi come anelli di fumo sulle cime dei monti. In tali momenti, si scopre che l'Europa non scoperta non è affatto un'illusione.

Potremmo tutti indulgere nel provare a viaggiare senza un piano, con o senza un camper. Non necessariamente per mesi e anni, ma almeno per alcune settimane. Per prenotare un biglietto per un posto che non conosci veramente. Noleggia un'auto, un paio di scooter o biciclette e scappa nel blu. Spegni quando vedi qualcosa di interessante. Parla con la gente del posto. Prenota i pernottamenti direttamente con i fornitori che firmano con esso. Goditi la libertà e concediti il ​​tempo per assorbire tutto. Questo tipo di avventure offre molte e diverse.

Scopri di più sui viaggi in camper per una vacanza in autonomia qui

Fai una buona vacanza senza guida in camper con o senza un piano! Se desideri una vacanza senza guida all'interno dei confini della Danimarca, ci sono molti consigli nel nostro tema sulla Danimarca.

Questo post contiene collegamenti ad alcuni dei nostri partner. Se vuoi vedere come va con le collaborazioni, puoi toccare suo.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

A proposito dello scrittore di viaggi

Eva Jørgensen

Nel 2018, Eva e suo marito Malthe hanno venduto la loro casa a Copenaghen e l'hanno scambiata con un camper. Da allora, hanno realizzato il loro sogno e ridotto a tempo pieno l'Europa come nomadi digitali. Lo scopo principale della loro nuova vita è, oltre a salutare una vita quotidiana stressante, mappare i luoghi sconosciuti dell'Europa, le fantastiche aree naturali, i piccoli ristoranti e molto altro ancora. Oltre a scrivere articoli, hanno anche i propri blog e può essere seguito Instagram og Facebook. Nel 2020, Eva ha pubblicato un e-book sui loro primi due anni come viaggiatori a tempo pieno. Il libro si chiama Book of Dreams ed è una guida di viaggio narrativa con molte storie, suggerimenti e trucchi, consigli e bellissime immagini del loro viaggio. Se pensi che la loro storia ti sembri familiare, potrebbe essere perché li hai visti a Go'Morgen in Danimarca nell'estate del 2020, dove hanno raccontato della rottura con la vita di tutti i giorni.

Commento

Commento

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Foto di viaggio da Instagram

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.