RejsRejsRejs » Destinazioni » Europa » Portogallo » Le Azzorre nell'Atlanticohavet: Un viaggio in un altro mondo, da Sao Miguel a Pico
Portogallo · XNUMX€ Post sponsorizzato

Le Azzorre nell'Atlanticohavet: Un viaggio in un altro mondo, da Sao Miguel a Pico

Pico-Atlanticohavet
Le Azzorre sono l'isola paradisiaca del Portogallo nell'Atlanticohavet. Ti guidiamo da un'isola all'altra da Sao Miguel a Pico
striscione in resina Hotel Skt. Anna stendardo
Post sponsorizzati, recalme, grafica, disclaimer

Le Azzorre nell'Atlanticohavet: Un viaggio in un altro mondo, da Sao Miguel a Pico per se stesso è scritto da Laura Graff in collaborazione con partner locali nelle Azzorre. Tutte le opinioni sono, come sempre, quelle dell'autore.

le Azzorre - Azzorre, São Miguel - Pico - Atlanticohavet

Le Azzorre nell'Atlanticohavet è un mondo a parte

Nel mezzo dell'Atlanticohavet si trova un paradiso sia per gli amanti della vita all'aria aperta che per coloro che cercano pace, tranquillità e bellezza: le Azzorre. L'arcipelago appartiene al Portogallo ed è composto da nove isole, ognuna con la propria atmosfera e prelibatezze.

Dato che la maggior parte delle isole sono piuttosto piccole e vicine tra loro, girare da un'isola all'altra è il modo perfetto per sperimentarne ed esplorarne altre, anche se il tempo è poco.

competizione isole tropicali

Una visita alle quattro isole di Sao Miguel, Sao Jorge, Pico e Faial è una buona introduzione ed è un viaggio alle Azzorre con una vasta gamma di attività tra cui scegliere.

  • Azzorre - Atlanticohavet
  • osservazione delle balene - Atlanticohavet - balene
  • Cratere vulcanico

Come spostarsi alle Azzorre

La maggior parte dei voli per le Azzorre atterrano sull'isola principale di Sao Miguel, dove si trova l'aeroporto più grande. Qui possono atterrare i grandi aerei e da qui piccoli aerei a elica della compagnia aerea delle Azzorre SATA volano verso le altre isole.

Dato che il numero di partenze dei voli e lo spazio sugli aerei sono limitati, conviene pianificare con largo anticipo e prenotare i biglietti in anticipo.

A seconda della stagione, è possibile spostarsi tra le isole anche in traghetto, attraverso l'Atlanticohavet. Le isole di Faial, Pico e Sao Jorge sono solo a un breve tragitto in traghetto l'una dall'altra.

Perché le Azzorre si trovano dove si trovano, nel mezzo dell'Atlanticohavet, il tempo può essere imprevedibile e influenzare sia gli aerei che i traghetti.

bandiera dell'UE
  • Faial - Azzorre - Atlanticohavet
  • Faial
  • Faial - Azzorre - Atlanticohavet
  • Azzorre - Faial - Atlanticohavet

Faial, una piccola isola dalle grandi esperienze

A poco più di un'ora di volo da São Miguel si trova Faial, la quinta isola più grande dell'arcipelago. Un nome ben noto tra i marinai, poiché il porto turistico di Horta, la principale città dell'isola, è in genere il punto di partenza o di arrivo degli yacht che attraversano l'Atlanticohavet.

La città costiera con i suoi 6400 abitanti riflette il fascino e il carattere delle Azzorre. Qui ci sono accoglienti strade acciottolate, case bianco gesso incorniciate da rocce vulcaniche nere e profonde, idilliaci parchi verdi con gazebo rosso vivo e un caleidoscopio di fiori in un'esplosione di tutti i tipi di colori.

Naturalmente, come parte della "dotazione standard", l'isola ha al centro il suo vulcano, la Caldeira, sorto più di 10.000 anni fa. In effetti, Faial ha due vulcani e uno di questi è attivo non molto tempo fa.

Nel settembre del 1957, al largo della costa occidentale dell'isola, iniziò un'eruzione durata 13 mesi da parte di un vulcano sottomarino, che fece aumentare le dimensioni di Faial. Questo fenomeno naturale ha creato la zona di Capelinhos, con il suo paesaggio surreale lunare e la sabbia grigio scuro, che si trova in netto contrasto con la vegetazione altrimenti lussureggiante dell'isola.

È uno spettacolo affascinante che deve essere vissuto nella realtà, poiché è quasi impossibile immortalarlo in immagini.

Banner per crociere Princess

Il vulcano Caldeira do Faial, invece, è ricoperto da una spessa coltre di alloro, che è un tipo speciale di foresta che altrimenti si trova solo su altre isole dell'Atlanticohavet come Madeira, le Isole Canarie e Capo Verde.

I monumenti vulcanici di Faial possono essere visitati in auto o a piedi e sarai ricompensato con una vista impressionante dell'isola. Almeno se il tempo è sereno e il vulcano non è avvolto dalle nuvole. Per essere più sicuro puoi controllare online la webcam in cima al cratere prima della partenza e sii pronto a scivolare lassù quando il tempo è giusto.

Se vuoi esplorare il cratere, preparati a una ripida escursione. Tieni inoltre presente che esiste un limite al numero di persone che possono visitare il cratere in un giorno e l'accesso è possibile solo in compagnia di una guida.

Poiché Faial è relativamente piccola, puoi facilmente girare l'isola in auto in un giorno e avere ancora tempo per fermarti e visitare le principali attrazioni.

Se vuoi trascorrere più tempo a Faial, dai un'occhiata ai sentieri escursionistici e ai tour in mountain bike dell'isola o esplora tour alternativi, che ti porta fuori dai sentieri battuti e ti mostra la strada verso la gente del posto e le loro usanze.

  • Pico – Monte Pico - Azzorre
  • Pico - chiesa
  • Pico - Viaggio nelle Azzorre
  • Degustazione di vini Pico

Pico: vino locale all'ombra del vulcano

                                                                 

Lo sapevate: Ecco 7 esperienze gastronomiche trascurate che devi provare in Austria! 

7: Gourmet a 3,000 metri di altitudine nel ristorante Ice Q in Tirolo
6: Mangiare formaggio sulla strada del formaggio nel Bregenzerwald vicino al Vorarlberg
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

                                                                 

Sapevi che le Azzorre producono il loro vino unico? Questo è in realtà il motivo per cui, a prima vista, l'isola di Pico può sembrare un po' brulla e "ostile", soprattutto in inverno e all'inizio della primavera, prima che le foglie arrivino alle viti.

Le Azzorre non hanno un clima caldo e stabile adatto al vino, quindi la gente del posto ha trovato un altro modo intelligente per coltivare il vino: costruisce piccoli campi su pochi metri quadrati di rocce vulcaniche, di cui sono in abbondanza. Qui poi piantano le viti.

Dopo che il sole ha riscaldato le pietre scure durante il giorno, le pietre stesse emanano calore durante la notte, aiutando il vino a crescere. In alcune parti di Pico ci sono pareti di roccia vulcanica nera a perdita d'occhio. È difficile immaginare l’imponente lavoro necessario per coltivare e raccogliere il vino in questo modo.

Se vuoi provare il vino locale, le stesse cantine di Pico offrono degustazioni di vino, e alcune aziende locali organizzano tour speciali che ti portano in giro per le fattorie.

Pico – come le altre isole – ha molto da offrire al viaggiatore attivo. Ma Pico ha anche qualcosa di molto speciale rispetto ai suoi vicini, ovvero la montagna alta 2351 metri che si erge dalla parte occidentale dell'isola. Sì, il vulcano spento nell'Atlanticohavet è in realtà la montagna più alta del Portogallo.

La montagna Montanha do Pico è nota per essere un po' "timida", perché spesso nasconde la cima sotto uno strato di nuvole. Tuttavia, potresti essere fortunato e vedere la montagna in tutta la sua potenza e maestosità in una giornata di sole. È possibile scalare l'enorme picco vulcanico, ma è davvero una buona idea farlo con una guida locale, poiché il tempo può cambiare rapidamente e il percorso verso la cima è ripido e roccioso.

Se preferisci un modo più rilassato per esplorare l'isola, hanno compagnie locali come Tripix Azzorre una serie di tour di mezza giornata o intera che ti mostrano diverse parti dell'isola, offrono cibo locale e vita quotidiana e ti portano a grotte segrete, pittoreschi villaggi di pescatori e splendidi punti panoramici.

competizione isole tropicali
  • Sao Jorge – Velas – Azzorre – Atlanticohavet
  • Viaggio São Jorge - Azzorre

Sao Jorge è un'esperienza pacifica e unica, vicino a Pico

Una breve traversata in traghetto da Pico è l'isola di Sao Jorge. A differenza di Faial, Pico e Sao Miguel, l'isola allungata e collinosa non ha una tangenziale, quindi preparatevi a fare avanti e indietro.

Fortunatamente, guidare su e giù per le stesse strade non sarà noioso, poiché avrai tutto il tempo per ammirare la bellezza di Sao Jorge e magari fermarti in uno dei produttori di formaggio dell'isola.

Perché la prelibatezza qui sull'isola è il formaggio. Con i suoi numerosi prati verdi, Sao Jorge offre le condizioni perfette per la produzione del formaggio. Inoltre, poiché ci sono più mucche che persone sull'isola, sii preparato a rimanere intrappolato nelle code create dal bestiame nel traffico almeno una volta al giorno.

Oltre al formaggio, sulla punta sud-orientale dell'isola troverete anche un'altra specialità molto speciale: l'unica piantagione di caffè d'Europa! Si producono solo poche centinaia di chili di caffè all'anno e nulla viene esportato: è davvero un piacere unico e raro quello che si prova nella propria tazzina di caffè.

Adesso siamo a nostro piacimento; se visiti le Azzorre e São Jorge tra maggio e settembre, potrai goderti lo splendido spettacolo dei scintillanti fiori blu delle ortensie lungo le strade tortuose e sulle rigogliose colline verdi, con i fiori dell'Atlanticohavet sullo sfondo. È davvero uno spettacolo da divinità.

Vale davvero la pena visitare Sao Jorge anche al di fuori della stagione delle ortensie. Puoi fare escursioni ai remoti "fajãs", piccoli villaggi situati in modo spettacolare lungo la costa appena sotto le scogliere verticali di 400 metri. Molti di loro non sono raggiungibili in auto, ma solo a piedi o in ATV.

Altrimenti potrete fare un tuffo rinfrescante nell'acqua cristallina delle piscine naturali. Per i più avventurosi canyoning è anche un'attività ovvia se vuoi sperimentare la natura selvaggia e umida nelle parti più deserte dell'isola.

Con così tanto nel menu, una gita di un giorno con ad es Tour in campagna un buon modo per iniziare.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Quindi potrai vedere le principali attrazioni e i punti salienti nascosti di Sao Jorge e anche conoscere la vita sull'isola da qualcuno che la conosce a fondo.

  • Sao Miguel
  • Sao Miguel – Furna - Azzorre - Isole Atlantichehavet
  • Sao Miguel

Sao Miguel: Ponta Delgada e avventure selvagge

Nonostante il fatto che l'isola contenga solo 150.000 abitanti, Sao Miguel e la sua capitale Ponta Delgada sembrano una vivace oasi metropolitana rispetto alle isole minori.

C'è molto da vivere sull'isola principale delle Azzorre e, se ti trovi sulle isole solo per una breve vacanza, puoi facilmente tenerti occupato se visiti solo Sao Miguel.

Dato che c'è molto da fare, è ovvio iniziare la tua visita con una gita di un giorno in modo da avere una panoramica di ciò che l'isola ha da offrire. OnTravel Azzorre offre una serie di emozionanti tour che ti portano a laghi vulcanici verde smeraldo, sorgenti termali gorgoglianti e villaggi tranquilli.

Se sei un temerario, ti consigliamo di fare con te un'emozionante escursione di canyoning Attività divertenti - allora avrai la garanzia di aumentare il livello di adrenalina, così potrai sentirlo. Qui si scende lungo un fiume rappel e tuffati nelle "piscine" naturali alte fino a 9 metri, godendoti nel contempo la fantastica natura lontano da tutti gli altri.

Se il giorno dopo i tuoi muscoli sono doloranti, vai alle sorgenti termali naturali e lascia che l'acqua calda rilassi il tuo corpo. Tieni presente che potrebbe essere necessario prenotare in anticipo un biglietto per un orario specifico.

A Sao Miguel, gli esploratori culinari hanno l'opportunità di visitare l'unica piantagione di tè d'Europa e di conoscere il processo di produzione del tè e, ovviamente, di assaggiare il risultato finale. Puoi fare una passeggiata tra le file infinite di cespugli con foglie di tè che sperano di finire in una bella tazza di tè verde o nero.

Puoi anche attraversare una delle piantagioni di ananas dell'isola e assaggiare una versione dolce e meno acida del delizioso frutto tropicale.

Anche Sao Miguel è il posto dove provare Furnas. È uno stufato tradizionalmente preparato sottoterra. Un composto di verdure e carne viene posto in una grande pentola, che viene poi issata in una buca nel terreno, dove il calore derivante dall'attività vulcanica cuoce lentamente la pietanza alla perfezione.

Se vuoi fare ancora più tour da un'isola all'altra, anche Terceira è vicina a Sao Jorge e merita una visita.

Le Azzorre sono fatte per le vacanze attive: safari alle balene ed escursioni

Se per voi la vacanza è semplicemente sdraiati sulla spiaggia e non consumate più energie del necessario, può darsi che le Azzorre non siano esattamente la destinazione su cui dovreste scommettere. Non a causa del clima delle Azzorre, ma perché molte isole geologicamente non sono molto antiche e quindi non hanno avuto il tempo di sviluppare spiagge.

Se invece sei un tipo più attivo che ama attività come l'escursionismo, il surf, le immersioni e il kayak, adorerai le Azzorre.

Ovviamente puoi anche accontentarti di mangiare attraverso le Azzorre ad Atlanterhavete goditi gli splendidi fiori e i paesaggi selvaggi. E, cosa non meno importante, partecipa a un safari alle balene!

Durante un safari alle balene alle Azzorre, puoi osservare oltre 20 tipi di delfini e balene nel loro periodo migliore. I bellissimi giganti passano dalle Azzorre durante la loro migrazione intorno all'Atlanticohavet, e qui c'è di tutto, dalle balene blu alle balenottere comuni. Cerca i segni con osservazione delle balene quando sarai lì, non te ne pentirai.

Buon viaggio a Faial, Pico, Sao Jorge e Sao Miguel i Portogallo.

Buon viaggio alle Azzorre, in mezzo all'Atlanticohavet.

  • Sorgente termale a Furnas - Sao Miguel -Pico
  • Pico-Atlanticohavet
  • São Miguel-Pico

Devi visitare queste 5 isole delle Azzorre

  • Faial
  • Pico
  • Sao jorge
  • Sao Miguel
  • Terceira

Lo sapevi: ecco le 7 migliori città del cibo al mondo secondo i milioni di utenti di Tripadvisor

                                                                 

Lo sapevate: Ecco 7 esperienze gastronomiche trascurate che devi provare in Austria! 

7: Gourmet a 3,000 metri di altitudine nel ristorante Ice Q in Tirolo
6: Mangiare formaggio sulla strada del formaggio nel Bregenzerwald vicino al Vorarlberg
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

                                                                 

7: Barcellona in Spagna
6: Nuova Delhi in India
Ottieni subito i numeri da 1 a 5 iscrivendoti alla newsletter e guarda nell'e-mail di benvenuto:

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Potrebbero esserci collegamenti a partner commerciali in questo articolo: puoi vedere come va qui
Baden-Württemberg, striscione, 2024, campagna, europa-park, europa-park resort
  Banner per crociere Princess

Circa l'autore

Laura Graff

Laura è originaria della città tedesca di Norimberga e ha studiato comunicazione e economia alla RUC. La sua gioia di viaggiare è iniziata da bambina nel camper di famiglia quando il viaggio ha fatto il giro dell'Europa. Successivamente si è trasferita in Australia per il suo stage e ha vissuto a Sydney per un anno. Si è poi trasferita in Svizzera, ma nel 2015 ha scelto di stabilirsi a Copenaghen.
Le migliori destinazioni di viaggio di Laura sono la Giordania, la Nuova Zelanda e Grenada, ma spera di avere un giorno l'opportunità di vivere il Bhutan.

Aggiungi un commento

Commenta qui

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Ispirazione

Offerte di viaggio

Facebook copertina foto offerte di viaggio viaggi

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.