RejsRejsRejs » ultimi post » Destinazioni » Africa » Tanzania » Zanzibar » Zanzibar: 7 posti da vivere
Tanzania - Zanzibar, dhow - viaggio
Tanzania · XNUMX€ Zanzibar

Zanzibar: 7 posti da vivere

Zanzibar è la definizione di un'isola paradisiaca. Chilometri di spiagge di sabbia bianca, acque turchesi, sapori culinari, animali esotici e una popolazione accogliente. Qui trovi una guida privilegiata ai luoghi da visitare.
vuoto vuoto

Zanzibar: 7 posti da vivere è scritto da Naja Mammen Nielsen.

Mappa di Zanzibar - Unguja - Pemba - Tanzania - Dar es Salaam - Tanga - Oceano Indiano - Bagamoyo - viaggi

Vicino al paradiso di Zanzibar

Zanzibar fa volare facilmente la mente verso viaggi esotici e l'atmosfera dell'isola. Non ho mai calpestato spiagge di sabbia così bianca, nuotato in un mare così turchese e stimolato i sensi tanto quanto bellissima Zanzibar. Residente a Dar es Salaam Tanzania in due anni ho visitato dodici volte questo gioiello esotico e sono entusiasta delle numerose attrazioni delle isole. 

Zanzibar è composta dalle due isole Pemba e Unguja, vicine tra loro L'Oceano Indiano al largo delle coste della Tanzania. Unguja è la più visitata e conosciuta delle due isole e attira turisti da tutto il mondo. E per una buona ragione.

Ecco i miei sette posti preferiti che dovresti provare.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Stone Town - Stonetown - Zanzibar - Africa - Tanzania - Mercato - Viaggio

Stone Town - un'esperienza sensoriale culinaria

Zanzibar riporta indietro i fili all'Impero Ottomano e al tempo della schiavitù. Lo puoi sentire nella capitale Stone Town, che ospita magnifici edifici storici, il vecchio mercato degli schiavi e la fortezza, The Old Fort, che ogni anno getta le mura per il festival di cultura e musica Sauti za Busara e il Festival Internazionale del Film ZIFF.

Stone Town trasuda 1001 notti di avventura ed è come un colorato tappeto persiano pieno di strade tortuose e labirintiche e piccoli negozi stravaganti, tutti i tipi di profumi e colori.

La popolazione è accogliente e oscilla con espressioni amichevoli dello Swahili; jambo, hakuna matata, pole pole, asante sana. Al mercato locale dietro la fermata dell'autobus, la conversazione è vivace e gustosi frutti, verdure di taglia doppia, spezie e pesce appena pescato vengono venduti in lunghe corsie per soldi economici.

Il punto focale della città è il Forodhani Gardens Park, dove è possibile rilassarsi durante il giorno con vista sul mare. Al tramonto la zona si trasforma in un frenetico mercato alimentare, dove vengono allestite piccole bancarelle e il pescato del giorno viene fritto e cotto. Un posto preferito sia per la gente del posto che per i turisti.

Il cibo sembra invitante, ma fai attenzione al loro frutti di mare, che non è sempre così fresco come promesso.

Un vincitore sicuro è la specialità locale "pizza di Zanzibar". Assomiglia di più a una frittata e viene cotto su un piano cottura, dove il ripieno può variare tra verdure, crema di formaggio, uova, carne o nutella. Tutto è possibile. Ha un ottimo sapore e il modo migliore per dissetarsi è con un succo di canna da zucchero appena spremuto.

Stone Town ha una miriade di ristoranti per tutti i gusti e tutte le tasche. Uno dei posti popolari è il Mercury's Bar & Restaurant. Il ristorante prende il nome dal cantante dei Queen Freddie Mercury, che visse a Zanzibar nella sua infanzia. Qui hai sia l'opportunità di goderti il ​​tramonto con un drink, Kilimanjarobirra e musica dal vivo.  

Vedi le migliori offerte di viaggio del mese qui

Zanzibar - Spice Tour - Africa - Tanzania - spezie, mercato, viaggi

Piantagioni di spezie e fragrante pilaf a Zanzibar

Non a caso Zanzibar è chiamata "l'isola delle spezie". Abbonda di piantagioni di spezie e il raccolto viene diligentemente utilizzato nel cibo locale, e alcuni vengono inviati in viaggi esotici in tutto il mondo.

Sei curioso di vedere che aspetto hanno vaniglia, pepe, chicchi di caffè, cardamomo e chiodi di garofano quando crescono sugli alberi, è ovvio visitare una delle tante piantagioni dell'isola e fare un "tour delle spezie". Qui puoi essere mostrato in giro e avere un'idea di quanto sia grande un'opera dietro la raccolta di un singolo pepe in grani. 

C'è un'alta aspettativa di acquistare spezie e oli al termine della visita guidata, il che può sembrare un po 'invadente e prepotente. Sebbene si possa essere tentati di fare acquisti in grande, può essere fatto molto più a buon mercato nei mercati locali. 

Se vuoi assaggiare le spezie profumate della tradizionale 'cucina swahili', allora una visita al ristorante Lukmaan a Stone Town è un devi obbligatoriamente. Il piccolo ristorante è appartato dai luoghi più turistici, e qui si mangia fianco a fianco con la gente del posto.

Ha un odore paradisiaco e ci sono morsi nel cibo colorato che hai preparato tu stesso. Ad esempio, prova il loro piatto di riso piccante pilaf.

Qui troverai fantastiche offerte sui pacchetti turistici

Tanzania - Zanzibar - Africa - tartaruga marina - mare, spiaggia - pesci, immersioni, viaggi

Tartarughe marine, festa della luna piena e snorkeling nel nord

Le spiagge di Nungwi a nord sono tra le più belle di Zanzibar. I sottili granelli di sabbia sono bianco gesso e contrastano profondamente con l'acqua blu e i Masai vestiti di rosso, che si pavoneggiano elegantemente lungo l'acqua. Ce n'è per tutti i gusti: deliziosi ristoranti sull'acqua, lezioni di yoga, feste di luna piena nella vicina spiaggia di Kendwa, vita di villaggio - e non meno importante tartarughe marine.

Troppo spesso le tartarughe marine vengono catturate nelle reti dei pescatori. Le forze locali stanno cercando di rimediare a questo. Presso l'organizzazione Mnarani Marine Turtle Conservation Pond, gli sfortunati animali vengono accuditi, accuditi e accuditi fino a quando non sono pronti per tornare in mare. Succede a una festa di lancio su larga scala ogni anno a febbraio, dove le tartarughe vengono salpate e liberate.

La maggior parte del villaggio partecipa e per una piccola quantità è possibile salire a bordo delle barche. Il resto dell'anno puoi visitare il centro e aiutare a nutrire le tartarughe o diventare un volontario.

Se preferisci vedere le tartarughe marine nel loro habitat naturale, ci sono ampie opportunità per farlo boccaglio ed esperienza barriera corallina e la fauna selvatica colorata sott'acqua. Tra l'altro, al largo dell'isola di Mnemba Island, che è vicina a Nungwi e può essere raggiunta in barca.

Qui troverai buoni affari sugli alloggi

Africa - Unguja - Paje - alghe, piantagioni di alghe,

Piantagioni di alghe, kitesurf e raster nel sud-est

Ci sono molte belle gemme nel sud-est di Zanzibar che devi provare in uno dei tuoi viaggi esotici. Uno di questi è il piccolo paradiso rasta Mustapha's Place nel villaggio di Bwejuu appena a nord della città di Paje.

A prima vista, sembra una versione mini di Christiania con i cottage colorati di diverse dimensioni e forme circondati da un rigoglioso giardino, un'invitante piscina ea 50 metri dalla spiaggia di sabbia incontaminata. L'atmosfera è rilassata e il personale cordiale dreadlocks rende il soggiorno unico.

Sulla spiaggia, la marea gioca un ruolo attivo. Con la bassa marea bisogna percorrere diversi chilometri per portare tutto il corpo sott'acqua, mentre con l'alta marea le onde possono raggiungere una buona velocità, poiché il vento può essere forte.

Le condizioni meteorologiche rendono il luogo ideale per i kitesurfisti che fanno pellegrinaggi a Zanzibar da tutto il mondo e ballano con le onde accanto alle donne locali che raccolgono alghe dalle numerose piantagioni di alghe nell'acqua.

Più a sud c'è la possibilità di nuotare con i delfini dalla spiaggia Kizimkazi Beach. Ma è un piacere misto poiché i delfini vengono cacciati in piccoli motoscafi per soddisfare i turisti. Anche se ti avvicini molto agli animali affascinanti, non vale la pena fare una gita in barca.

Trova biglietti aerei economici per viaggi esotici

Colobo rosso - ma - Foresta di Jozani - Tanzania - Africa

Scimmie Colobus, ladri di palme e foresta primordiale

Al centro dell'isola si trova il Parco Nazionale e la foresta primordiale Jozani Forest. La foresta tropicale pullula di fauna selvatica, alberi di mangrovie e specie vegetali distintive. Qui si possono vedere sia i "ladri di palme", ​​come vengono chiamati i paguri giganti, i camaleonti, le rane, gli uccelli e non ultima la rara scimmia colobo rossa. 

È una buona idea muoversi per i piccoli sentieri con una guida che può raccontarvi in ​​dettaglio la flora e la fauna e identificare le diverse specie che possono essere ben nascoste.

È diverso con le scimmie colobo a quattro dita, che sono curiose di mente e scendono rapidamente dalle cime degli alberi, quindi tieniti stretto alle tue cose.

Qui troverai tutte le nostre offerte di viaggio in Africa

Aldabra - Tartarughe giganti - Africa - Prison Island - Turtle Island - Changuu Island - Tanzania

Tartarughe giganti sull'isola prigione

Un altro posto a Zanzibar dove le tartarughe possono essere viste da vicino è sull'isola di Changuu Island. L'isola è lunga solo 800 metri e larga 230 ed è stata soprannominata Prison Island dopo un'ex prigione per schiavi ribelli.

L'isola è anche conosciuta come l'isola delle tartarughe perché i principali abitanti dell'isola oggi sono le grandi tartarughe di Aldabra. Possono avere fino a 200 anni e muoversi con calma tra le rovine della vecchia prigione. 

Oltre ad accarezzare le tartarughe e studiare gli edifici storici, c'è sia la possibilità di mangiare e passare la notte sull'isola, fare un tuffo nell'acqua limpida e guardare i ricci di mare colorati, i coralli e le stelle marine in riva al mare.

Ci vuole circa un quarto d'ora per navigare verso Prison Island da Stone Town ed è facilitato trasportando una delle barche colorate sulla spiaggia.

Il 2021 sarà un'esplosione di un anno di viaggi! Vedi qui perché e come

Stendardo - Bulli - 1024
Pemba - Tanzania, spiaggia, gente, viaggio

Dormi sott'acqua sull'isola dei garofani

Per i più avventurosi, l'isola di Pemba merita sicuramente una visita. Pemba è molto meno turistica e più incontaminata della sua sorella meridionale Unguja, ma ha molto da offrire.

Qui, le foreste di mangrovie sono state lasciate crescere selvagge, la maggior parte delle strade sono di suolo e la strada principale per l'isola è un giro in barca di tre o quattro ore da Stone Town, mentre alcuni aerei domestici volano lì durante la settimana. Qui si ha un'idea della "vera Zanzibar" - senza l'influenza del turismo.

Pemba è chiamata "Isola dei garofani" poiché è piena di piantagioni di garofani e molti alberi da frutto rigogliosi. Alcuni hotel di lusso hanno trovato la loro strada qui. Tra l'altro Il Manta Resort, che offre ai propri ospiti il ​​pernottamento in un'apposita stanza sott'acqua.

Fai viaggi esotici in Tanzania qui

Tanzania - Stone Town - Stonetown, porto, navi, viaggi

Come arrivare a Zanzibar e intorno alle isole

Gli aerei internazionali hanno da tempo trovato la strada per Zanzibar, che ha diverse partenze dirette dall'Europa durante l'alta stagione. Inoltre, diverse compagnie nazionali volano dalla Tanzania continentale. 

Un'altra opzione sono i traghetti veloci da Dar es Salaam sulla terraferma. I traghetti salpano quattro volte al giorno e il viaggio dura un'ora e mezza e tu sali a bordo I traghetti Azam, la corsa è abbastanza comoda.

L'attracco dei traghetti può essere caotico, quindi vieni in tempo utile e assicurati di acquistare i biglietti presso i punti vendita autorizzati. Sentiti libero di acquistare un biglietto il giorno prima, poiché potrebbe esserci una spaccatura sui biglietti fino ai fine settimana e ai giorni festivi. E ricorda i dollari USA in quanto è la forma di pagamento preferita.

Il modo più semplice per spostarsi a Zanzibar è il taxi o gli autobus locali daglielo. I prezzi dei taxi sono spesso incasinati, ma sono negoziabili. In cambio, puoi assumere un autista per un giorno.

È meno a suo agio daglielo, ma è chiaramente un'esperienza stare fianco a fianco con la gente del posto tra polli, carbone e cibo - e poi costa una frazione delle tariffe dei taxi. 

Se stai cercando viaggi esotici, Zanzibar è il posto dove andare.

Leggi molto di più sui viaggi in Tanzania qui

Safari njema!

Questo post contiene collegamenti ad alcuni dei nostri partner. Se vuoi vedere come va con le collaborazioni, puoi toccare suo.

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

vuoto

A proposito dello scrittore di viaggi

Naja Mammen Nielsen

Naja ha sangue di viaggio nelle vene e ha un debole per le isole. Ha viaggiato in cinque continenti e ha una grande conoscenza del continente africano, dove ha viaggiato in 11 paesi. Oltre a innumerevoli viaggi nella regione, ha avviato un progetto di sviluppo per ex ragazze soldato in Sierra Leone, ha lavorato due anni in Tanzania, ha visitato le isole di Capo Verde, ha attraversato in treno lo Zambia e lo Zimbabwe e si è mossa sulle orme del genocidio. in Ruanda.

Le destinazioni sono attentamente pianificate da sole, mirate alla gente del posto, ai luoghi meno turistici e il mezzo di trasporto preferito è il treno e l'autobus.

Commento

Commento

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Foto di viaggio da Instagram

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.