RejsRejsRejs » comunicati stampa » Ultime notizie su viaggi e vacanze: le gare di discesa libera iniziano in un paese e finiscono in un altro e la Valle d'Aosta celebra le tradizioni gastronomiche
Compagnie aeree · XNUMX€ Italiano · XNUMX€ Norvegia · XNUMX€ comunicati stampa · XNUMX€ Svezia · XNUMX€ Austria

Ultime notizie su viaggi e vacanze: le gare di discesa libera iniziano in un paese e finiscono in un altro e la Valle d'Aosta celebra le tradizioni gastronomiche

Notizie notizie viaggio macchina da scrivere
Ecco le ultime notizie e comunicati stampa su vacanze, viaggi e turismo in Danimarca e all'estero

comunicati stampa

I comunicati stampa provengono da una serie di partner turistici selezionati.

Mai successo prima: la prima gara di discesa libera della stagione di Coppa del Mondo di Alpina inizia in un Paese e finisce in un altro

La stagione sciistica inizia ad ottobre e in Valle d'Aosta succede con una gara di discesa libera dal design spettacolare, dove i corridori iniziano in Svizzera e arrivano in Italia, dopo aver percorso quasi 1.000 metri di piste.

bandiera rrr 22/23

Storica sarà la discesa libera di Zermatt-Cervinia World Cup a Zermatt e Cervinia. Quando inizia l'ultimo fine settimana di ottobre e il primo fine settimana di novembre rispettivamente per uomini e donne, è la prima volta in assoluto che una gara inizia in un paese e finisce in un altro.

Le gare di Coppa del Mondo si svolgono sulla Gran Becca (la grande vetta), situata a 3.800 metri di altitudine sulla Gobba di Rollin in Svizzera e si conclude sulla cresta dei Laghi Cime Bianche presso la rinomata località sciistica di Cervinia in Italia.

La gara qui al Cervino non sarà solo la discesa più alta del calendario di Coppa del Mondo, ma anche la prima gara di Coppa del Mondo di alpinismo su ghiacciaio.

Progettato da leggende

Il percorso è stato progettato dal corridore svizzero di discesa libera Didier Defago, campione olimpico dal 2010. Il connazionale di Defago, il non meno leggendario campione di discesa libera Pirmin Zurbriggen, fa parte della squadra come consigliere e ambasciatore dell'evento. Non sarà solo una grande esperienza per gli atleti. Il percorso è progettato in modo tale che gli spettatori dall'area del traguardo possano vedere quasi il 50 percento della gara e la vista costante del Cervino rende l'evento ancora più unico.

Evento simbolico

C'è un bel simbolismo nel fatto che uno dei maggiori eventi sportivi valdostani dell'anno diventi un affare bilaterale.

Aosta si trova in un paese di confine circondato dalle vette più alte d'Europa con il Monte Bianco al confine con la Francia da un lato e il Cervino e il Monte Rosa al confine con la Svizzera dall'altro.

Allo stesso tempo, ti trovi in ​​un interessante campo di tensione tra la cultura italiana e quella francese, che i.a. interessa anche la gastronomia della zona.

Nel capoluogo – la Valle d'Aosta di fondazione romana – così come negli altri paesi della zona, durante le pause dallo sci è possibile visitare negozi di prelibatezze locali e ottimi ristoranti, che offrono il meglio dei due paesi in fatto di cucina .

Se vuoi cimentarti nello sci, ci sono molte opportunità per farlo a tutti i livelli. Le stazioni sciistiche sono generalmente leggermente più alte rispetto alla maggior parte delle altre stazioni sciistiche europee e questo aiuta a fornire una maggiore sicurezza della neve. Puoi leggere di più sugli sport invernali ad Aosta e le varie opzioni su lovevda.it/it


Valle d'Aosta Italia

La regione più piccola d'Italia celebra le sue tradizioni culinarie

In Valle d'Aosta le persone hanno investito in prodotti locali e terreni per la tavola molto prima che diventassero di moda, e tutto l'anno si può trovare un mare di sagre gastronomiche. È particolarmente interessante in autunno, quando le materie prime vengono portate a casa dal campo.

La Valle d'Aosta è situata in una posizione spettacolare al centro delle montagne più alte d'Europa con il Monte Bianco al confine con la Francia da un lato e il Cervino e il Monte Rosa al confine con la Svizzera dall'altro. 

In questo campo di tensione tra cultura italiana e francese si riscontra anche un'interessante influenza gastronomica da entrambe le parti. 

La regione più piccola d'Italia ha le sue prelibatezze che sono protette e celebrate sia a livello locale che a livello dell'UE. 

Questo vale per la patata di montagna e il formaggio di latte vaccino Fontine cui è stata conferita la denominazione di origine protetta DOP dell'UE. Il formaggio trae il suo gusto ricco e caratteristico dalle mucche che pascolano ad un'altitudine fino a 700 metri in estate. 

Un'altra prelibatezza protetta è il maiale salato sotto forma di prosciutto Jambon de Bosses della Valle d'Aosta, che viene prodotto a 1600 metri di altitudine. 

Oltre ai negozi specializzati che vendono prelibatezze locali, nella città di Aosta ci sono diversi ottimi ristoranti, che offrono il meglio dei tre paesi, e anche la Valle d'Aosta ha la sua quota di ottimi produttori di vino.

Piatti regionali e pane nero

Anche la gastronomia locale viene celebrata in numerose occasioni durante tutto l'anno, non da ultimo nei bui mesi autunnali. 

All'inizio di ottobre corre Marché au Fort del faraglione nel suggestivo borgo medievale di Bard ai piedi dello storico forte. È la più importante e grande manifestazione enogastronomica dedicata ai prodotti tipici valdostani, e presso la Piazza del Municipio si possono gustare i piatti locali da asporto. 

A metà ottobre, puoi vivere il festival in un gran numero di villaggi Lo pan in basso, che rende omaggio al "pane nero" della regione.

Molti paesi valdostani hanno almeno un forno comunale, dove le famiglie, a turno, cuocevano il pane di segale per il proprio consumo, solitamente una volta all'anno all'inizio dell'inverno. 

È un pane semplice ma gustoso, fatto con grano e segale leggermente lievitati, perfetto per sfamare le famiglie che restano isolate per molti mesi durante la stagione invernale. A volte si aggiungono castagne, cumino e frutta secca. 

A fine ottobre anche il paese di Châtillon si trasforma nella capitale del miele della Valle d'Aosta. Qui si celebra il miele e tutti i prodotti che se ne possono ricavare.

Maggiori informazioni sulle singole sagre e sulla cultura gastronomica della Valle d'Aosta sono disponibili all'indirizzo lovevda.it


Austria - Bad Gastein, vista, montagne - viaggio

Sei pronto per l'inverno in Tirolo?

Poi lunedì è caduta la prima neve in Tirolo - e ci sono molti che non vedono l'ora di iniziare.

Per avere un assaggio, Tirol Werbung vi invita quindi al BANFF Mountain Film Festival, che si terrà a Copenaghen l'11 ottobre e ha in programma due cortometraggi da e sull'Austria.

In questa newsletter puoi anche saperne di più su nuove offerte, nuovi hotel e nuove infrastrutture che renderanno la tua prossima vacanza sugli sci in Tirolo ancora migliore. E forse vuoi una vacanza invernale più tranquilla? - quindi puoi leggere di più a riguardo qui.

Vedi la newsletter qui


Ethiopian Airlines, aereo, cielo

Ethiopian Airlines si sta espandendo e sta diventando la rotta moderna più veloce a sud verso l'Africa

Il collegamento aereo più veloce e diretto della regione nordica con l'Africa è operato da Ethiopian Airlines, membro della Star Alliance, e senza noiose differenze di orario. La rotta della Ethiopian Airlines Oslo-Stoccolma-Addis Abeba è una rotta affidabile che è stata volata durante l'intera pandemia, il più delle volte con un Boeing 787 Dreamliner.

Ethiopian Airlines opera con partenze giornaliere da giugno. Ethiopian Airlines è di gran lunga il più grande operatore africano di Dreamliners e ora sta anche scalando le classifiche, come una delle compagnie con l'Airbus A 350 più avanzato, sulle rotte più lunghe. Poiché altre compagnie aeree hanno posticipato le consegne e ridotto la flotta, la stessa Ethiopian Airlines ha ricevuto cinque nuovi A350 durante la pandemia.

"La domanda da parte dei nostri clienti è aumentata, quindi è con grande piacere poter espandere rapidamente la rotta Oslo-Stoccolma-Addis Abeba alle partenze giornaliere", afferma Wogayehu Terefe, Area Manager per i paesi nordici.

Convertendo 25 aerei passeggeri in cargo all'inizio della pandemia, Ethiopian Airlines potrebbe diventarlo
attore chiave nei dispositivi medici, come 150 milioni di dosi di vaccino in Africa. Anche nel 2021 il traffico merci ha regalato all'azienda un notevole utile, che ha consentito di mantenere un importante traffico di persone e merci.

I dodici aerei cargo puri di Ethiopian Cargo sono ancora una parte importante e redditizia del gruppo per il futuro, proprio come lo è stato in un momento difficile. Ora sarà anche la seconda azienda al mondo ad ordinare il nuovissimo Boeing 777X in versione full, in cinque esemplari con super long range.

Addis Abeba è l'hub di 127 destinazioni in 81 paesi, rendendo Ethiopian Airlines la quarta compagnia aerea più grande al mondo in termini di numero di destinazioni, più di molti altri noti vettori importanti.

Ethiopian Airlines è anche la quinta compagnia al mondo ad avere il nuovo Airbus A350, che ha 18 anni nella flotta con un'età media di 3,1 anni. Sono progettati per 30 passeggeri in business class e 313-325 in classe economica. Inoltre, ci sono 27 Boeing 787 Dreamliner che durano in media cinque anni.

Ethiopian Airlines è una delle 20 maggiori compagnie aeree del mondo e, con 67 destinazioni in Africa, continua ad aumentare la quota di mercato, sotto lo slogan "The New Spirit of Africa". Negli ultimi anni, Skytrax ha nominato due volte Ethiopian Airlines come migliore compagnia aerea Servizio del personale e quattro volte migliore compagnia aerea in Africa.

Nel 2017 hanno ricevuto la certificazione Four Star, mentre Ethiopian Airlines è cresciuta, con un aumento dei profitti del 25%, per sette anni consecutivi. Ovviamente, la pandemia ha messo sotto pressione Ethiopian Airlines, come ha fatto per tutti gli altri. Tuttavia, i soliti tagli duri non sono stati effettuati.

Pertanto, potrebbe essere mantenuto anche il traffico passeggeri, che ha anche reso Ethiopian Airlines la migliore compagnia aerea africana 2021 secondo il Business Travel Award. Il traffico verso Stoccolma e Oslo è continuato durante la pandemia. Anche la posizione di Ethiopian Airlines come la più grande compagnia aerea africana è stata rafforzata nel 2021.

Attraverso la comproprietà e le alleanze con diverse compagnie aeree, l'ultima in Zambia e nella Repubblica Democratica del Congo, Ethiopian ha consolidato la sua posizione di panafricano con buoni collegamenti con l'ampio network della compagnia verso l'Asia e il Sud e Nord America.

Naturalmente, il successo non è arrivato da un giorno all'altro, ma l'azienda è cresciuta ininterrottamente durante i suoi 75 anni di volo. Ethiopian Airlines è di proprietà statale, ma ha sempre preso decisioni commerciali indipendenti basate sulla crescita e sul profitto.

Ethiopian Airlines è la compagnia più grande e popolare del paese per cui lavorare. Un'accademia di volo separata, forma piloti, cabina, tecnici aeronautici e personale di terra. Un impegno consapevole nei confronti delle donne ha portato ad una posizione di primo piano rispetto alle donne pilota e tecnico aeronautico, quest'ultimo quasi del tutto unico.

In Scandinavia, Ethiopian Airlines effettua voli locali anche sulla rotta Stoccolma-Oslo-Stoccolma, con una partenza mattutina per Oslo e una piacevole partenza in prima serata per Stoccolma, che prosegue direttamente per Addis Abeba durante la notte. Il Dreamliner normalmente utilizzato ha la configurazione 24 posti in business class e 246 in classe economica, con una capacità leggermente maggiore di business class nella versione 787-9 più grande.

Ethiopian Airlines sta riprendendo anche le consegne di 25 Boeing 737-8 ordinati, che andranno a completare principalmente il traffico africano, dove oggi utilizza Boeing 737-800, nonché una delle flotte più grandi del mondo di Bombardier Q-400, poco più di 30, che è particolarmente adatto per molti aeroporti caldi e alti dell'Africa e per lunghe distanze.


Carinzia, montagne, Austria, falò, famiglia, lago, natura, viaggi, comunicati stampa

Austria: prospettive ottimistiche per l'estate 2022

Le aspettative per l'estate sono alte e, secondo un nuovo sondaggio dell'Ufficio del Turismo Austriaco di Vienna, tre quarti degli intervistati nei mercati più importanti dell'Austria hanno in programma di andare in vacanza - e l'Austria ha molto da offrire. Tuttavia, c'è ancora incertezza sull'inflazione, la guerra in Ucraina e la pandemia.

“Siamo ottimisti sulla stagione estiva. Dopo due anni di pandemia, c'è un grande bisogno di viaggiare. Le persone desiderano immergersi nella natura e l'Austria ha le giuste opportunità di vacanza " afferma Lisa Weddig, CEO dell'Ufficio del Turismo Austriaco a Vienna. Questo secondo l'ultimo studio, che è stato condotto nei quattro maggiori mercati esteri dell'Austria: Germania, Paesi Bassi, Svizzera e Repubblica Ceca. Secondo il sondaggio, tre quarti degli intervistati prevede di viaggiare nell'estate del 2022, rispetto al 60% dell'anno scorso.

Sebbene le vacanze al mare siano la forma di vacanza più popolare (40%), anche le vacanze ricreative (31%), le vacanze nella natura (25%), le vacanze in città (22%) e le vacanze sui laghi (21%) sono molto richieste . E questi sono i punti di forza dell'Austria. Il "movimento nella natura" è attualmente una grande tendenza in molti paesi ed è una buona partita per l'Austria.
Quando si tratta di cose di cui i turisti sono preoccupati in questo momento, la situazione Corona arriva solo al terzo posto. Al secondo posto c'è l'incertezza politica (guerra in Ucraina), mentre l'aumento dei prezzi in questo momento è la preoccupazione maggiore.

“L'andamento dei prezzi è il fattore più rilevante in relazione alla pianificazione delle vacanze quest'anno. Non necessariamente in termini di se andare in vacanza, ma in termini di destinazione e tempo di viaggio,” spiega Lisa Weddig.

Le vacanze in Austria sono rilassanti, a contatto con la natura ed è autentica. Che tu stia nuotando in un lago o facendo un'escursione nelle Alpi: una vacanza estiva in Austria offre l'esperienza perfetta per tutti - #realAustria

Su austria.info/dk puoi essere ispirato e trovare buone opportunità di vacanza.

banner newsletter 22/23

Circa l'autore

Partner collaboratore

RejsRejsRejs collabora con agenzie di viaggio danesi, organizzazioni turistiche e altri attori nel settore dei viaggi.

Se vuoi vedere di più sulle nostre collaborazioni, allora clicca qui.

Commento

Commento

Notiziario

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.

Facebook copertina foto offerte di viaggio viaggi

Temi

Foto di viaggio da Instagram

Ottieni i migliori consigli di viaggio qui

La newsletter viene inviata più volte al mese. Vedi il nostro politica sui dati qui.